Albenga: l’Unitre ha presentato i programmi

0
CONDIVIDI

Il presidente dell' Unitre Alfredo Sgarlato
Il presidente dell’ Unitre Alfredo Sgarlato
SAVONA. 7 DIC. Sono stati annunciati ieri gli appuntamenti di Natale per l’Unitre Comprensoriale Ingauna, uno dei sodalizi culturali più attivi del Ponente savonese. Numerose sono le iniziative con le quali l’ Uni3 albenganese, guidata dal dottor Alfredo Sgarlato, si prepara a festeggiare la fine del 2015.

L’appuntamento più importante sarà quello del 23 dicembre, legato agli auguri di Natale che verrà abbinato alla presentazione di un libro scritto da una delle socie: l’albenganese Marinella Fanesi.
Un’intensa attività natalizia attende le “Voci d’Argento”, la corale dell’Unitre, diretta dal Maestro Gaudia Geijsen. Lunedì 14 alle 16 e 30 il primo concerto: all’Istituto Trincheri. Venerdì 18 alle ore 21, secondo appuntamento a Palazzo Scotto Niccolari, mentre martedì 22 sempre alle ore 21, è in programma l’esibizione presso l’Oratorio di Nostra Signora della Misericordia, piazza IV Novembre. Ad accompagnare al piano la maestra Cinzia Scamuzzi. L’Unitre Comprensoriale Ingauna invita tutta la cittadinanza alla festa per gli auguri di Natale, che si terrà nella sede di Piazza San Domenico 9, mercoledì 23 dicembre alle 15 e 30. Proprio in questa occasione sarà presentato il volume “L’antologia di Spoon Rivere di E.L. Masters, il sogno di un avvocato”, scritto dalla professoressa Marinella Fanesi, docente di Francese dell’ Unitre. L’ interessante libro è stato pubblicato dal noto editore-libraio Gerry Delfino (Edizioni del Delfino Moro).I proventi delle vendite saranno devoluti in beneficenza.

“ L’Unitre Comprensoriale Ingauna – dice il presidente Alfredo Sgarlato- è una realtà in continua crescita, gli iscritti sono oltre quattrocento, di cui circa trecentotrenta residenti in Albenga. Si tratta di una accademia di cultura, con programmi di divulgazione tramite la realizzazione di corsi, aperti a tutti. Promuoviamo iniziative culturali per un aggiornamento permanente degli associati e per il confronto fra le culture delle diverse generazioni. Cerchiamo di aprirci al sociale e al territorio, formando un’ accademia di umanità. Le iniziative a carattere ricreativo e sociale hanno l’obiettivo di offrire ai soci la possibilità di ritrovarsi insieme per realizzare crescita, promozione e valorizzazione culturale e sociale tra le persone nel territorio ingauno e, per i non più giovani, affrontare e superare le problematiche della terza età e la solitudine che spesso ne deriva. Il nostro sodalizio è aperto a tutti senza alcuna distinzione di razza, religione, nazionalità, condizione sociale e convinzione politica ed agisce nel pieno rispetto dei principi di democrazia, apartiticità ed aconfessionalità”.

 

Nelle tre sedi di Albenga (Piazza San Domenico 9), Ceriale (Circolo Santinelli, Via Magnone) e Borghetto (Palazzo Pietracaprina), l’ Unitre Comprensoriale Ingauna ha attivato per l’anno accademico 2015-2016 oltre quaranta corsi di materie diverse: ben sette lingue, tra cui arabo, russo e giapponese, insegnamenti di interesse generale come storia, filosofia, psicologia, letteratura italiana e greca, storia dell’arte, storia di Albenga e di Ceriale, nonché corsi a carattere pratico come informatica, ricamo, patchwork, cartonaggio, yoga, canto corale, recitazione, balli occitani (a Borghetto) e molto altro.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO