ALBENGA: I FUNERALI DI DIVIZIA E MATTIAUDA

0
CONDIVIDI
Due tristi eventi hanno colpito il Ponente savonese
Due tristi eventi hanno colpito il Ponente savonese

SAVONA. 8 AGO. Oggi è stata una giornata davvero molto triste per Albenga e per il suo comprensorio.

Si sono infatti svolte nello stesso giorno due tristi cerimonie funebri di due persone molto conosciute ed amate da tutti: Innocenzo Divizia e Claudio Mattiauda.

In mattina si sono svolti nella chiesa parrocchiale di Bastia i funerali di Innocenzo Divizia, novantunenne, molto noto nel comprensorio ingauno. Alla cerimonia funebre celebrata nella Chiesa della Santissima Annunziata erano presenti esponenti del mondo imprenditoriale, civile e culturale del Ponente savonese. Divizia, che apparteneva ad una importante famiglia di imprenditori agricoli andoresi, da molti anni si era trasferito ad Albenga, dove abitava, con la famiglia nella frazione di Bastia.

 

Lascia la moglie Ivonne, la figlia Florise col marito Dino e gli adorati nipoti Mara, Anna, Marco ed i parenti. Nel pomeriggio a Bardineto, paese d’origine della famiglia, si sono svolti invece, nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, i funerali di Claudio Mattiauda, 63 anni, anch’egli molto conosciuto in tutto il Ponente savonese. Ex funzionario di banca, era andato di recente in pensione. La morte improvvisa, avvenuta nell’ abitazione di Boissano, in via Losano, 5, ha lasciato attonito amici e parenti. Mattiauda, che aveva studiato ed abitato per tanti anni ad Albenga, era molto conosciuto e stimato in tutto il comprensorio albenganese. Si era poi trasferito a Boissano.

Alla cerimonia erano presenti esponenti del mondo imprenditoriale, civile e sociale del comprensorio ingauno e pietrese e dell’entroterra savonese. Lascia moglie, mamma e parenti distrutti per la sua morte così improvvisa. La nostra redazione è vicina al dolore delle due famiglie, degli amici e dei parenti, colpiti per la scomparsa di due così valide persone.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO