Albenga, Giovane marocchino picchiato e derubato da coetanei

1
CONDIVIDI
Caruggi pericolosi, rissa fra romeni a Caricamento
Giovane marocchino picchiato e rapinato da coetanei
Giovane marocchino picchiato e rapinato da coetanei

SAVONA. 30 APR. Brutto episodio nel centro di Albenga ai danni di un giovane marocchino che è stato picchiato e rapinato per rubargli due smartphone.

Il giovane marocchino è stato fermato da due coetanei, uno di origine inglese e l’altro albanese.

I due lo hanno condotto in un vicolo e qui lo hanno picchiato e derubato dei due cellulari dandosi poi alla fuga.

 

Con loro una ragazza minorenne marocchina, risultata estranea ai fatti e un cane pitbull.

Proprio il cane è servito ai carabinieri per individuare il terzetto ed arrestare i due giovani.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO