Albenga: controlli di Ferragosto per la Municipale

0
CONDIVIDI
Un momento dei controlli in Piazza Bolla
Un momento dei controlli in Piazza Bolla
Un momento dei controlli in Piazza Bolla

SAVONA. 19 AGOS. A cavallo di Ferragosto la “Città delle Torri”, così come la Riviera tutta, è stata presa d’assedio dai turisti. Essi portano lavoro alle attività del nostro comprensorio, ma fra i vacanzieri però ve ne sono molti che pensano di fare come gli pare e di essere arrivati nel “Far West”. Perciò è giusto sanzionarli quando non si comportino in modo civile e commettono violazioni al regolamento comunale. Sono state così compiute in questo periodo delle importanti operazioni da parte della Polizia Municipale di Albenga, che hanno portato al sequestro di 65 grammi di cocaina e 28 accertamenti.

E’ proseguito alacremente dunque, anche nel periodo più caldo dell’estate, l’impegno della Polizia Municipale ingauna che ha predisposto il rafforzamento straordinario delle pattuglie e del personale di controllo, sia in città che nelle frazioni e nella zona balneare, finalizzato al contrasto e alla repressione di ogni forma di illecito nel territorio comunale.

Nel fine settimana di Ferragosto, nell’ ambito del servizio di pattugliamento e controllo del territorio, al fine di garantire maggiore sicurezza, i personale di Polizia Municipale ha prolungato i turni di servizio sino alle ore 3 e 30 con pattuglie dedicate alla prevenzione e repressione delle cosiddette “stragi del sabato sera”. Sono stati fermati e controllati 51 veicoli ed identificare i relativi conducenti.

 

Durante i controlli sono stati rinvenuti e sequestrati due quantitativi di cocaina per un totale di 65 grammi. Un quantitativo di droga risultava occultato su un veicolo controllato che è stato sequestrato ed il conducente è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria, mentre un altro veicolo è stato sequestrato perchè privo di copertura assicurativa.

Nella zona mare è stata sgomberata una tendopoli abusiva: si è proceduto ad identificare e sanzionare gli occupanti contestando violazioni al Codice della Navigazione, sono stati eseguiti controlli per la sosta selvaggia dei camperisti. In particolare in Piazza Bolla, sono state identificate 28 persone ed avendo accertato delle violazioni si è proceduto alla contestazione delle violazioni .

Sempre nel fine settimana le pattuglie di Pronto Intervento hanno proceduto al rilevamento di sette incidenti stradali che hanno visto coinvolti dodici veicoli ed un pedone.
E’ stato anche segnalato un giovane alla competente Autorità Giudiziaria per resistenza ai Pubblici Ufficiali e sono stati eseguiti numerosi controlli mirati, per prevenire la vendita di sostanze alcoliche ai minorenni.

Nel pomeriggio di ieri infine si è svolto, in un clima teso, il blitz in piazza Bolla, che ha visto impegnate alcune pattuglie della Polizia Municipale, che hanno identificato i camperesti non in regola, multandoli.
Alcuni di loro, inveendo contro la Polizia Municipale, si sono poi allontanati abbandonando la piazza. Il bilancio dell’operazione è stato corposo: 9 verbali per infrazioni alla sosta, 4 per omessa revisione dei mezzi, 4 per campeggio abusivo ed undici capi famiglia identificati.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO