Albenga: alla Lombardia il Trofeo Ghidetti

0
CONDIVIDI
Un momento delle premiazioni
Un momento delle premiazioni

SAVONA. 18 GENN. Ad un anno dalla scomparsa della amatissima e compianta allenatrice Elena Ghidetti, il mondo dello sport albenganese l’ ha voluta ricordare con un importante evento, la manifestazione di ginnastica ritmica denominata “Trofeo Elena Ghidetti, ginnastica senza frontiere”.

In mattinata le ginnaste sono state ricevute nel palazzo comunale ingauno: a fare gli onori di casa è stato il vice sindaco Riccardo Tomatis che con questo primo evento ha voluto inaugurare “Albenga città europea dello Sport 2016”.
La gara, che è stata organizzata con la formula del triangolare Lombardia- Piemonte- Liguria, è stata seguita da un folto pubblico di appassionati e si è svolta sulla pedana del Palazzetto dello Sport “Palamarco” di Campolao.

A vincere la prima edizione del trofeo è stata la Lombardia, seguita da Piemonte e Liguria: l’emozione per l’anniversario della scomparsa di Elena ha giocato un brutto scherzo alle atlete liguri. L’evento sportivo è stato fortemente voluto dai familiari e dalla società A.S.D. Ginnastica Ligure Albenga in ricordo di Elena, direttrice tecnica regionale scomparsa esattamente un anno fa, che della ginnastica ritmica ha fatto la passione della sua vita e a questo trofeo “ginnastica senza frontiere” ha creduto per l’alto valore educativo, sociale ed aggregativo. Elena, con questo spirito, ha saputo, nel tempo, non solo formare atlete di alto valore agonistico, ma anche creare solidarietà ed amicizia fra quanti hanno avuto il piacere di conoscerla e di condividere la sua passione.

 

Alla manifestazione erano presenti la Direttrice Tecnica Nazionale Marina Piazza, il Presidente del Comitato Regionale della Federazione Ginnastica Italiana Giuseppe Raiola, i rappresentanti delle società sportive ingaune con i dirigenti della società ASD Ginnastica Ligure Albenga.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO