Home Consumatori Consumatori Savona

Albenga: alla conclusione le conferenze agli Studi Liguri

0
CONDIVIDI
La Restagno e Costa

SAVONA. 27 MARZ. Si concluderà sabato primo aprile il ciclo di conferenze dedicate ad Albenga, alla sua storia, all’arte ed ai monumenti, organizzato nella “Città delle Torri”, dalla locale sezione dell’ Istituto Internazionale degli Studi Liguri, presieduta dall’avvocato Cosimo Costa. A chiudere le conferenze, che hanno avuto anche quest’anno un grande successo, sarà Federico Frasson docente di Scienze dell’ Antichità dell’ Università di Genova.
“Come è ormai consolidata tradizione – ci hanno spiegato gli organizzatori- la nostra sezione ha voluto organizzare l’annuale ciclo di conferenze sulla storia, l’arte ed i monumenti di Albenga e del suo territorio. Il ciclo, che si è articolato su cinque incontri, è stato arricchito quest’anno anche da una serie di visite sul territorio per approfondire direttamente la conoscenza di alcuni siti di interesse storico ed artistico. Si è tenuta anche una interessante tavola rotonda con presentazione di due volumi che avevano attinenza con la cultura e l’economia della Liguria”.
Esaurito l’esame della storia cittadina dall’età antica al XX secolo, all’Istituto Studi Liguri si è pensato infatti di presentare al pubblico alcuni aspetti particolari che hanno caratterizzato la storia della nostra regione.

Il ciclo di conferenze è stato inaugurato da Josepha Costa Restagno e Luca Lanzalaco con una lezione dedicata a “La famiglia Cepolla, il Palazzo Peloso Cepolla ed Agostino Niccolari”. Sono seguiti gli interventi di Cosimo Costa e Maria Celeste Paoli Maineri su: “Albenga, Nino Lamboglia e l’ Istituto Internazionale degli Studi Liguri”; Francisca Pallarès su: “Le vie marittime nell’antichità” e di Eleonora Salomone Gaggero su: “Le vie di comunicazione nell’antica Roma: la via Iulia Augusta.
Il ciclo si concluderà, come detto, con il professor Federico Frasson, il primo aprile, che interverrà su: “Costruire le strade, percorrere le strade: l’esempio della Liguria romana”.

Come di consueto l’ IISL di Albenga ha programmato anche alcune visite a mostre e luoghi in qualche modo
legati al tema relativo alle conferenze: a Bordighera nella sede centrale dell’ IISL ed a Ventimiglia, al Museo Archeologico ed in Cattedrale; sulla via Iulia Augusta fra Albenga ed Alassio ed a Palazzo Peloso Cepolla. Si è anche svolta una tavola rotonda dal titolo: “Le donne al tempo di Nostradamus” con la consegna del premio “Donna per la città” a cura dello Zonta Club Albenga- Alassio.


Al termine del ciclo di conferenze, visite e delle varie iniziative, agli insegnanti che vi hanno preso parte sarà rilasciato un attestato valido ai fini dell’aggiornamento. Per avere maggiori informazioni sulle iniziative dell’ istituto, o sui vari relatori e sul programma, è possibile telefonare al numero 018251215, oppure inviare una e mail all’ indirizzo di posta elettronica ingauna.iisl@gmail.com
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here