Albenga: all’ UCAI sabato quattro artisti in mostra

1
CONDIVIDI
L' inaugurazione di una precedente mostra Ucai
L' inaugurazione di una precedente mostra Ucai
L’ inaugurazione di una precedente mostra Ucai

SAVONA. 3 AGOS. Si inaugurerà sabato pomeriggio in Piazza dei Leoni la mostra di quattro validi artisti: fra loro Gino Pisanello, decano fra i pittori dell’ Ucai ingauna e noto al grande pubblico come il Maestro del velluto, una delle personalissime tecniche che egli utilizza e che lo ha contraddistinto già a partire dai primi anni Settanta, quando iniziò la sua carriera artistica. La mostra è ospitata nella saletta Ucai (Unione Cattolica Artisti Italiani) del Vescovado, nella suggestiva cornice della piazzetta dove ogni anno si svolgono numerose ed interessanti manifestazioni musicali ed artistiche. Oltre a Pisanello espongono nella mostra: “Tecnicamente diversi” Grazia Caracciolo, Enrico Parodi e Luisa Vincini. L’ inaugurazione è prevista per le ore 18 e 30.

“Pisanello – dice il giornalista e critico d’arte Adalberto Guzzinati- è un artista molto noto non solo in Liguria, ma anche nel Nord Italia. Nella sua lunga carriera artistica ha sempre cercato l’equilibrio fra materia e colore, sapendo sfuggire alle mode, e compiendo una evoluzione che lo ha portato ad un personale e delicato modo di ammirare e riproporre il reale”.

Con quasi cento mostre al suo attivo (fra personali e collettive, le prime a metà degli anni Sessanta) è presente in importanti collezioni private in Italia ed all’estero.

 

Luisa Vincini (che è nata a Vernasca, Piacenza), vive e lavora a Villanova d’Albenga. La sua innata curiosità l’ha portata a cimentarsi con la sua predisposizione al disegno, alla sperimentazione dell’ acquerello e della pittura classica creata con l’olio su tela. Sarà, poi, la scoperta della ceramica, intesa come terra da manipolare per comprenderne il segreto e la magia, che l’ha condotta, in questi ultimi lustri, a dedicarsi ad essa ed alla antica tecnica giapponese raku. Qui la sua creatività, sia per le forme, sia per la decorazione, ha spaziato in esiti anche quasi informali. Ha preso parte a numerose mostre collettive in Italia ed in Francia, riscuotendo consensi anche nei concorsi a cui ha partecipato sia con le ceramiche sia con la sua pittura.

Gli altri due artisti che espongono le proprie opere nella mostra “Tecnicamente diversi” sono Grazia Caracciolo ed Enrico Parodi.

Questo evento, organizzato dalle sezione dell’ Ucai di Albenga- Imperia, con il patrocinio del Comune di Albenga, proseguirà fino al 16 agosto con il seguente orario: dalle 16 alle 19 e 30 e dalle 20 e 30 alle 23.
CLAUDIO ALMANZI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO