Home Cultura Cultura Savona

Albenga: 21 artisti a Palazzo Oddo ispirati da Italo Calvino

0
CONDIVIDI
Le città invisibili di Giovanna Usai

SAVONA. 26 SETT. L’ associazione culturale “Amici nell’Arte” organizza annualmente una grande collettiva: l’ edizione 2017 dell’ evento si terrà dal 15 ottobre al15 novembre ad Albenga, a palazzo Oddo e sarà dedicata al famoso libro di Italo Calvino “Le città invisibili”. In mostra ci saranno decine di opere di artisti internazionali che si sono imbattuti nel volume di Calvino e da esso sono stati ispirati.

Le città descritte dallo scrittore cubano-matuziano sono cinquantacinque, hanno tutte nomi di donna e sono organizzate in undici categorie: memoria, desiderio, segni, le città sottili, scambi, occhi, nome, morti, cielo, le città continue, le città nascoste. Un panorama ideale dunque per dare il via alla visionaria fantasia di questi artisti.

” Gli Amici nell’ Arte – ci spiega la presidente del sodalizio culturale Carmen Spigno- dopo le iniziative estive, ritornano ad esporre in collettiva con questa mostra internazionale ispirata al genio di Calvino, il grande scrittore, ligure di adozione, conosciuto ed amato in tutto il mondo. Artisti di varie nazionalità rappresentano una o più delle città descritte nell’ opera, interpretandole secondo la propria cifra stilistica e il proprio medium”.


Si potranno così ammirare sculture, ceramiche, pitture, incisioni e installazioni prodotte dalla creatività e dal pensiero dei vari autori: l’ inaugurazione è in programma ad Albenga per le ore 17 e 30 del 15 ottobre a Palazzo Oddo.

Questi i nomi degli artisti che hanno aderito alla collettiva: Walter Accigliaro, Maidè Aicardi, Balàzs Berzsenyi, Luigi Canepa, Pietrina Cau, Mario Dabbene, Giuseppe De Carlo, Maria Pia Demicheli, Fabrizia Fantini, Annamaria Giraudo, Rosa Mammola, Caterina Massa, Constantin Neacsu, Ylli Plaka, Varinia Rodriguez, Silvio Rosso, Carmen Spigno, Luisa Tinazzi, Giovanna Usai, Simonetta Vandone e Antonietta Zamponi.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here