Albaro, vol a la portiere: dopo i Rolex rubano i Patek Philippe

0
CONDIVIDI
Un Pathek Philippe da 5,5 milioni di dollari: quello rubato a un manager in Albaro ne vale 50mila
Un Pathek Philippe da 5,5 milioni di dollari: quello rubato a un manager in Albaro ne vale 50mila
Un Pathek Philippe da 5,5 milioni di dollari: quello rubato a un manager in Albaro ne vale 50mila

GENOVA. 11 FEB. Come la banda dei Rolex. Albaro di nuovo pericolosa per i vol a la portiere: presi di mira gli orologi di marca indossati per strada. Stavolta la vittima è stato un manager italo svizzero in pensione, che l’altro giorno in via Gorgona è stato seguito da due malviventi a bordo di un scooter, i quali hanno agito con i volti coperti da caschi integrali.

Con una scusa banale, lo hanno accostato e fermato sulla sua auto, una Porsche 911, gli hanno aperto la portiera, lo hanno aggredito e poi gli hanno sfilato dal polso il pregiato Patek Philippe in oro del valore di circa 50mila euro: “Stai zitto e non ti muovere, altrimenti finisce male”.

Dopo il maxi colpo, i due banditi sono fuggiti senza alsciare traccia. Indagini in corso dei carabinieri, che a Genova avevano già arrestato i napoletani della banda dei Rolex.

 

 

LASCIA UN COMMENTO