Albanesi rapinano senegalese sul bus e lo picchiano: arrestati

0
CONDIVIDI
Buttafuori picchiano clienti: denunciati, locale chiuso per 30 giorni

GENOVA. 3 OTT. Due albanesi di 27 e 28 anni, entrambi con precedenti di Polizia, sobno stati arrestati dalla polizia per rapina in concorso nei confronti di un 27enne senegalese, residente a Genova con permesso di soggiorno.

Quest’ultimo, ieri sera, era sul bus della linea 1 quando si è sentito sfilare il portafoglio dalla tasca dei pantaloni da parte di tre individui che lo avevano accerchiato e che sono fuggiti scendendo dal mezzo pubblico.

La vittima è scesa a sua volta e ha seguito i tre uomini, tenendosi al contempo in contatto con il 113, raggiungendoli in Via Dottesio dove ha tentato di trattenerli afferrandoli per i vestiti.

 

I malviventi hanno però reagito colpendo il loro inseguitore con pugni e schiaffi per poi afferrare il cellulare con cui tentava di avvisare la Polizia, gettandolo a terra e rompendolo.

Uno dei tre, quello che aveva con sé il portafoglio sottratto, è riuscito a divincolarsi e a fuggire, mentre i complici sono stati trattenuti fino all’arrivo della volante del Commissariato Cornigliano.

I poliziotti hanno condotto in Questura i rapinatori che, al termine degli atti di rito, sono stati tradotti nel carcere di Marassi.

LASCIA UN COMMENTO