Alassio: inaugurato lo spazio RES Crea

0
CONDIVIDI
Renza Sciutto e Tommasina Friedmann
Renza Sciutto e Tommasina Friedmann
Renza Sciutto e Tommasina Friedmann

SAVONA. 31 LUG. Artisti, imprenditori, intellettuali, direttori di musei, industriali, architetti, critici, studenti, arredatori, giornalisti, Vip e semplici appassionati d’arte. Erano proprio in tanti ieri sera sulle alture di Alassio, nel complesso dell’ Ara Village, per l’ inaugurazione dello spazio espositivo del RES Crea.

A spiegarci che cosa sia questo nuovo sito, nato proprio all’interno del noto complesso artistico alassino, è stata la stessa Alessandra Pischedda, una delle ideatrici dell’iniziativa: “ Il RES Crea – dice la Pischedda- è il luogo dove puoi trovare delle opere d’arte che possono rappresentare quei dettagli che rendono ancor più speciale casa tua. Non si tratta dunque soltanto di una esposizione d’arte, ma anche di un luogo dove poter acquistare degli oggetti unici che servono a dare un tocco personale alla propria casa. Abbiamo anche deciso di disporre gli oggetti in un ambiente che potesse ricreare quello che potrebbe essere lo studio e la sala della casa di ciascuno dei nostri visitatori, con tavolo e divano, tavolini, libreria, quadri, lampade, sculture, oggetti ed accessori vari. Insomma si tratta di interni d’autore alla portata di tutti”.

Per ora ad aderire a RES Crea sono state quattro donne: si tratta di Renza Sciutto, Elena Vitale, Simona Ivaldi e AlesSandra Pischedda, che si sono unite per realizzare un sogno comune: quello di creare ambienti nuovi, diversi, unici, naturali, dove l’artigianalità diventa la chiave di volta di un’intera filosofia di vita.

 

RES Crea sarà una vera e propria rete di artisti ed artigiani che realizzano oggetti e complementi d’arredo, tutti pezzi unici. In esposizione ci sono perciò opere in ceramica, oggetti di uso quotidiano, tavoli, consolle, lampade, specchi, piatti, quadri, arredamento interno e per esterni il tutto progettato, assemblato, o realizzato interamente dalle aderenti all’iniziativa.

In questo primo allestimento sono state esposte opere di Renza Sciutto, Jacksono Li, Jesus Castanon Loche, Elysia Athanatos e Luciano Fiannacca.

“Ci siamo subito capite- ci ha spiegato la nota scultrice e direttrice di musei Renza Sciutto- e sentite sulla stessa lunghezza d’onda. Per questo abbiamo deciso di dare il via a questo progetto e di partire subito per offrire a tanti appassionati d’arte, ai collezionisti, ai nostri affezionati ammiratori ed amici, l’ opportunità di trovare un gran numero di pezzi d’arte, realizzati esclusivamente per essere esposti in questo luogo. I prezzi delle opere vanno dalle poche decine di euro a cifre anche di un certo peso, ma si tratta comunque di un luogo incantevole, con la vista spettacolare sulla Baia di Alassio, nel quale tutti possono trovare qualche cosa per il proprio gusto e portafoglio”.

Lo spazio espositivo cambierà periodicamente ed ospiterà una volta al mese eventi su invito, aperti al pubblico. Durante tutto l’anno all’ Ara Village vengono organizzati corsi ed eventi a tema, legati al mondo dell’arte e della cultura.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO