ALASSIO DICE “NO” A NUOVI MIGRANTI

0
CONDIVIDI
enzo-canepa-alassio

enzo-canepa-alassioGENOVA. 1 GIU. Rifiuto da parte della città di Alassio per l’arrivo di nuovi profughi. A comunicarlo il sindaco Enzo Canepa, precisando che non accetterà gli otto profughi che sarebbero dovuti arrivare oggi da Pozzallo e Reggio Calabria.

È ormai diventato esasperante dover lottare, ogni giorno – ha detto il sindaco – contro le scelte di un Governo centrale che consente l’arrivo quotidiano e incontrollato di numerosi extracomunitari, profughi, migranti, clandestini sul territorio.

L’amministrazione comunale di Alassio ribadisce con forza il proprio no: siamo assolutamente contrari all’arrivo di migranti. Comprendiamo la situazione di difficoltà in cui si trovano le strutture pubbliche e i presidi sul territorio come la Prefettura che sta facendo un ottimo lavoro, nonostante la situazione di emergenza, ma non tolleriamo la politica sbagliata dell’esecutivo nazionale che non sta facendo nulla per contrastare e arginare il fenomeno. Alassio è una città turistica, fatta per accogliere turisti”.

LASCIA UN COMMENTO