Home Cronaca Cronaca Genova

Al via maxi processo Belsito-Bonet. Pm: reato in danno di Gnv, Siram e Fincantieri

2
CONDIVIDI
Francesco Belsito

GENOVA. 6 LUG. Stamane, innanzi alla prima sezione del Tribunale di Genova, si è iniziato il processo Belsito, Girardelli, Lombardelli, Bonet, per la presunta associazione a delinquere finalizzata ad una serie di reati in danno di Fincantieri, Siram  e Grandi Navi Veloci. L’ex tesoriere del Carroccio di Bossi ed ex vicepresidente del Nuovo Msi era assente in aula.

Le difese sostenute in collegio degli avvocati Paolo Scovazzi, Giuseppe Maria Gallo e Francesco Giomo, hanno dato battaglia. Sono state decine le eccezioni tecniche che i legali hanno proposto a raffica: da quella di competenza territoriale a quella di inutilizzabilità delle intercettazioni.

I numeri di questo processo-evento sono impressionanti. Ben 130 testimoni, compresi quelli citati dal pubblico ministero. Fra di essi molti ex politici ed amministratori pubblici attualmente in carica: da Rosi Mauro a Roberto Calderoli, Roberto Maroni, Piergiorgio Stiffoni, Roberto Cota, Luca Zaia, Aldo Brancher. Citati come testimoni anche Giuseppe Bono di Fincantieri e Roberto Martinoli di GNV.


Il calendario del processo prevede numerose udienze, che proseguiranno in Tribunale a Genova a partire dal prossimo 12 settembre.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here