Al via il quinto corso sull’efficienza energetica

0
CONDIVIDI

SAVONA. 16 SET. Lunedì, alle 17, al “Ferraris Pancaldo” sarà presentata la quinta edizione del corso sull’efficienza energetica.

Il settore delle energie rinnovabili negli ultimi anni ha subito una grande impennata legata all’importanza di usare energie alternative pulite rispetto ai combustibili fossili, altamente pericolosi per l’ambiente.
Così il “Ferraris Pancaldo” e l’Unione industriale di Savona hanno, da diversi anni, unito le forze per realizzare corsi dedicati ai ragazzi già maturati per conseguire il diploma di “Tecnico superiore per l’approvvigionamento energetico e la costruzione di impianti con la specializzazione in efficientamento energetico nelle applicazioni industriali e nella domotica”.
Lunedì, alle 17 nell’aula Tosques”, sarà presentata la quinta edizione del corso biennale, 2016/2018, alla presenza del dirigente scolastico, Alessandro Gozzi, del direttore di Unione Industriale di Savona, Alessandro Berta, del coordinatore organizzativo del progetto Franco Lolli, docente dell’ISS “Ferraris Pancaldo”, di rappresentanti del Campus universitario di Savona, di alcuni esponenti di aziende e di tutti i giovani che hanno conseguito un diploma e che sono interessati. Il corso è a numero chiuso e sono previsti 23 studenti.
Sono circa 50 i giovani che ad oggi hanno preso parte alle precedenti edizioni e molto di loro hanno già trovato lavoro stabilmente nel settore delle energia rinnovabili. Mentre si è concluso il primo anno per coloro che frequentano il corso biennale 2015/2017 e sono in procinto di cominciare il secondo anno.
La figura professionale che viene fuori al termine del corso permetterà ai giovani di poter spendere la qualifica conseguita in tutti gli ambiti del comparto energetico come la produzione, la trasmissione e la gestione.
Il progetto prevede una durata di 1850 ore di lezione divise in 600 di stage e 1250 di formazione in aula e/o in laboratorio con docenti dell’Università di Savona e insegnanti del “Feraris Pancaldo” e le lezioni si svolgeranno sia al Campus universitario che nei locali della scuola in via Rocca di Legino.
Al termine del corso i ragazzi conseguiranno un diploma Statale di tecnico Superiore in Efficienza energetica (5 livello E.F.Q. – quadro europeo delle qualifiche) rilasciato dal MIUR e spendibile sia in Italia che in Europa. Inoltre, durante il corso l’allievo potrà conseguire altri due titoli: Qualifica di responsabile del servizio di prevenzione e protezione (ATECO) e l’attestato di Certificatore Energetico.
Infine, per coloro che al termine del percorso ITS vorranno proseguire gli studi, acquisiranno 60 crediti formativi equivalenti ad un anno di corso universitario in Ingegneria industriale.

LASCIA UN COMMENTO