AL VIA IL 27° MEETING ARCOBALENO ATLETICAEUROPA

0
CONDIVIDI

atletica_Re_DavideCELLE LIGURE. 29 GIU. Scatta domani il 27° Meeting Arcobaleno Atletica Europa. Inserito nel circuito Europe Athletisme Promotion e curato  del Comune di Celle Ligure con il supporto tecnico dell’ASD Centro Atletica Celle Ligure e dell’ASD Atletica Arcobaleno Savona ed il patrocinio di Regione Liguria e Provincia di Savona, quest’anno l’appuntamento internazionale di Atletica Leggera si sdoppia anche in virtù di una grande sinergia avviata con i comuni del Ponente Savonese: Boissano, Borghetto Santo Spirito, Finale Ligure, Giustenice, Loano, Pietra Ligure, Toirano e Tovo San Giacomo.  Apertura, a partire dalle 15 di martedì, allo Stadio Giuseppe Olmo di Celle Ligure con quasi 400 atleti in arrivo da tutta Italia ma anche da Palafrugell (Spagna) e Malta. Si arricchisce il parterre di stelle per il programma assoluto, ospitato dal Centro Sportivo di Boissano mercoledì (inizio ore 15). Negli 800, abbinati al 24° Memorial Rolando Fregoli, ecco la novità dell’ultima ora: Andreas Bube, vicecampione europeo nella stagione 2012 e personale di 1:44.89, pronto a confrontarsi con il ventenne svedese Andreas Almgren, quarto agli Europei di Praga e vincitore nel Meeting di Sollentuna in 1.45.59, e uno dei talenti del Kenya: Matthew Kiptanui. Tra le donne, negli 800, la favorita è la sudafricana Mandie Brandt (2.04.20). La junior azzurra Ayomide Folorunso è una delle outsider dei 400 ostacoli dove troverà l’eptathleta azzurra Francesca Doveri, pronta per correre sotto i 57, e la sudafricana Annerie Eberson (recentemente a 55.87 sui 400 hs e forte anche sui 400 piani). Anche a livello maschile, l’attesa sarà grande con il sudafricano Hamman Le Roux (50.08) e l’irlandese Paul Byrne (51.20) assieme al giovane beniamino di casa Francesco Rebagliati (Atletica Arcobaleno)

A insidiare il ventitreenne sudafricano Gideon Trotter (20.70 nel 2014) nei 200 (21° Gran Premio Giuseppe Olmo), ci sarà Jacopo Spanò e vorrà ben figurare anche un motivato Fabio Bongiovanni, talento genovese in forza al Trionfo Ligure.  I 400 piani uomini saranno interessanti anche in chiave azzurra grazie alla presenza dell’imperiese Davide Re, tra i migliori specialisti azzurri sulla distanza e recentemente schierato in Coppa Europa nella 4×400. Nel 23° Trofeo Avis Celle Ligure, Re affronterà il nigeriano Erete Udomisinachi  e l’anglo/africano Zvasiya Lloyd, atleti in grado di avvicinare i 46 secondi. I 5000 saranno caratterizzati dalla sfida tra il keniano Moses Koech, nono ai mondiali junior di cross, e il burundiano Olivier Ibaruta.  Verranno ancora una volta assegnati anche il 9° Trofeo Michele Olmo (200 donne) e il 25° Trofeo AtleticaEuropa (400 donne). Brillerà anche la nuova zona lanci, realizzata anche grazie al contributo dei volontari del Boissano Team, con un motivatissimo Marco Lingua (showman e martellista azzurro alla ricerca di un lancio oltre i 75 metri) di fronte agli svedesi Oskar Vestlund e Alexander Larsson. Ricco anche il capitolo salti con le sudafricane  Bianca Erwee e Julia Du Plessis vicine all’1.90 nel salto in alto. Sul miglio, occhio all’azzurra ligure Federica Ferraro e alla nazionale ungherese Annet Torna. Il lungo donne vedrà protagoniste l’ungherese Bernadett Berecz (6.38) e la svedese Malin Marmbrandt (6.26).

 

 

Domani, a Celle Ligure, grandi emozioni anche per le gare paralimpiche Fispes, con la partecipazione di Alvise De Vidi, già vicecampione Olimpico a Londra 2012, e Special Olympics.

La Fondazione “Agostino de Mari” è sempre al fianco del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa con il 16° Trofeo Insieme nello Sport  grazie alle gare sui 100 (Celle Ligure e Boissano) e 800 (Boissano) metri in carrozzina per atleti FISPES.  

 

La società di servizi informatici Rocket Way di Boissano garantirà la diffusione in streaming dell’intera manifestazione del 1° luglio.

LASCIA UN COMMENTO