Home Cultura Cultura Genova

Al via domani la 14^ edizione del Festival della Scienza

0
CONDIVIDI
Al via domani la 14^ edizione del Festival della Scienza

GENOVA. 26 OTT. Domani a Genova avrà inizio a 14° edizione del Festival della Scienza con l’apertura dei laboratori e delle mostre distribuiti in tutta la città, con l’evento di inaugurazione nella Sala del Maggior Consiglio a Palazzo Ducale.

Qui alle 15:30 oltre all’incontro tra tutti i Soci e i sostenitori del Festival per l’avvio ufficiale della manifestazione, alle ore 15.30, ci saranno anche due grandi nomi della scienza e del giornalismo, lo scienziato Valter Longo che svelerà l’efficacia terapeutica della dieta Mima digiuno, alle ore 17, e il giornalista scientifico Piero Angela con la conferenza Viaggio dentro la mente, alle ore 21.

Tutti gli eventi dell’inaugurazione sono a ingresso gratuito e libero, fino a esaurimento posti.


Il Festival, dal 27 ottobre al 6 novembre, sarà articolato in 272 eventi, costituiti da 29 mostre, 89 laboratori, 154 tra incontri, spettacoli ed eventi speciali, a cui si aggiungono 28 eventi Fuori Festival, tutti ispirati al tema “Segni”, intesi come quegli elementi che l’uomo ha saputo cogliere dalla natura e dall’evoluzione per interpretare ciò che lo circonda e per dare forma alla propria conoscenza, cultura e tecnologia.

Saranno circa 500 gli animatori, studenti universitari e giovani ricercatori, che condurranno con entusiasmo e competenza i visitatori attraverso l’iniziativa.

A loro si affiancheranno un centinaio di studenti provenienti da 11 Istituti Superiori genovesi del progetto di alternanza scuola-lavoro della Regione Liguria e finanziato dal Fondo Sociale Europeo.

Il Festival si conferma iniziativa di riferimento nell’ambito della cultura e della formazione su scienza e tecnologia.

Sono oltre 850 le classi che hanno già prenotato la loro visita al Festival, con un coinvolgimento di circa 22.000 studenti di ogni ordine e grado, provenienti non solo dalla Liguria ma anche da Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna, Veneto, Campania, Puglia.

I biglietti sono acquistabili nel nuovo spazio InfoPoint in Loggia Banchi, sul sito del Festival (www.festivalscienza.it) e presso tutte le filiali del Gruppo Carige, con agevolazioni per gruppi, minori e appuntamenti serali.

Novità dell’edizione 2016 l’App per Android e IOS che permette di consultare gli appuntamenti del Festival da mobile-phone, personalizzando il calendario grazie alla funzione “preferiti”.

In Loggia Banchi sono anche allestite alcuni eventi, tra cui la mostra fotografica PoP Microscopy a cura dell’IIT-Istituto Italiano di Tecnologia dedicata al mondo biologico fotografato a dimensioni nanometriche, l’installazione dinamica MUSEmenger a cura di MUSE Museo delle Scienze di Trento, la performance creativa Tracce di Festival a cura di Isia, Istituto Superiore Per le Industrie Artistiche di Urbino ed è disponibile uno spazio bimbi.

Da domani mattina alle ore 9:00 tutte le mostre e i laboratori del Festival saranno aperti e visitabili. Gli orari saranno dalle 9:00 alle 18:00 nei giorni feriali e dalle 10:00 alle 19:00 nei festivi. Tutte le sere ci saranno grandi conferenze nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale e un ricco programma di spettacoli.

Il benvenuto al Festival della Scienza è stato dato oggi proprio all’interno del nuovo infopoint del Festival, presso la Loggia di Banchi, da parte del  Presidente del Festival Marco Pallavicini, il Presidente del Consiglio scientifico del Festival, Alberto Diaspro, un rappresentante dell’assessorato alla Comunicazione, Formazione, Politiche giovanili e Culturali della Regione Liguria, e l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Genova, Carla Sibilla, il Prorettore alla Ricerca e al Trasferimento Tecnologico dell’Università di Genova, Michele Piana e per la Compagnia di San Paolo, Roberto Timossi, componente del Comitato di Gestione insieme da alcuni rappresentanti degli sponsor dell’edizione.

Sito web: www.festivalscienza.it

Facebook: www.facebook.com/festivaldellascienza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here