Home Spettacolo Spettacolo Genova

Al Teatro Modena Zen Circus in corcerto

0
CONDIVIDI
Al Teatro Modena Zen Circus in corcerto

GENOVA. 13 DIC. Dopo il successo dei concerti di Dente e Soviet Soviet, mercoledì 14 dicembre saliranno sul palco del Gustavo Modena gli Zen Circus., spettacolo che vede la collaborazione tra il Teatro dell’Archivolto e Habanero Edizioni.

Band seminale dell’indie rock italiano, gli Zen Circus, formati da Andrea Appino (voce, chitarre e tastiere), Ufo (all’anagrafe Massimiliano Schiavelli, basso e cori) e Karim Qqru (batteria), sono in tour sui palchi più importanti di tutta Italia per presentare il nono album, che già dal titolo – La terza guerra mondiale – conferma lo spirito irriverente, dissacrante e provocatorio che ha sempre distinto il gruppo sin dagli esordi.

Gli Zen Circus hanno mosso i primi passi a metà degli anni Novanta a Pisa. Con un sound fortemente influenzato da Pixies, Talking Heads e Violent Femmes (con i quali poi collaboreranno), il gruppo pubblica i primi album in inglese. La svolta arriva nel 2009 con la scelta di cantare in italiano e la pubblicazione dell’album Andate tutti affanculo, che li impone come uno dei gruppi più interessanti e originali dell’alternative rock italiano grazie a una miscela di sonorità folk, punk, low fi. Gli Zen Circus vantano ormai diciotto anni di carriera. Un combat-folk sanguigno, condito da riff e tamburi arrembanti, e un immaginario da neorealismo proletario, senza retorica o melodramma, zeppo di amara ironia e slanci di metafisica: questa in sintesi la ricetta che caratterizza il lavoro della band oggi.


“La terza guerra mondiale” è l’album per il quale il gruppo ha più studiato, lavorando come mai avevano fatto prima su canzoni, testi, arrangiamenti e suoni.

Il concerto al Teatro dell’Archivolto sarà aperto alle ore 21 dall’esibizione di Erin K, giovane cantante inglese definita come la reginetta dell’anti-folk, il cui ultimo disco è stato prodotto dagli stessi Zen Circus. Erin sarà accompagnata da una band tutta al femminile composta da Jeanne Hadley (basso, cori e ukulele), Alessandra Di Toma (chitarra elettrica e cori) e Giulia Formica (batteria e cori).

FRANCESCA CAMPONERO

Biglietto unico 15 euro. INFO e biglietteria 0106592220 / 010412135, www.archivolto.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here