Al Teatro di Cicagna si parla di cultura dello scarto e globalizzazione umana

0
CONDIVIDI
Alessandro Meluzzi al Teatro di Cicagna
Alessandro Meluzzi al Teatro di Cicagna
Alessandro Meluzzi al Teatro di Cicagna

GENOVA. 18 APR. Mercoledì 20 aprile 2016 alle ore 20.30 l’Associazione MediaQuality e Punto Service, per il secondo anno consecutivo ospita al Teatro di Cicagna,  il Prof. Alessandro Meluzzi che affronterà il tema La cultura dello scarto e la globalizzazione umana.

Alessandro Meluzzi nasce a Napoli nel 1955, si trasferisce con la madre a Torino dove inizia gli studi. Dopo la Laurea in Medicina e la specializzazione in Psichiatria consegue il Baccalaureato in Filosofia e Mistica presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo di Roma. Inizia quindi l’esperienza con il neurofisiologo Henri Laborit a Parigi e inizia una stagione fatta di una frenetica ricerca dell’identità e della verità, che culmina con l’incontro con la moglie, Maria, in Bolivia.

Meluzzi,  attivo come Psichiatra, Psicologo Clinico e Psicoterapeuta, presso gli studi di Torino, Roma e Rimini, insegna come docente presso prestigiose università, tra le altre Università Sapienza di Roma come Docente Incaricato di Psichiatria – Master in Scienze Criminologico Forensi  e Università Europea di Roma quale Docente incaricato di Psichiatria Forense – Master in Scienze Criminologiche applicate all’Investigazione.

 

Numerose le collaborazioni come consulente per Tribunali e studi legali e autore di perizie in materia civile e penale, nonché di molte pubblicazioni. Conosciuto ai più grazie alle frequenti partecipazioni a talk e trasmissioni tv sui grandi casi della cronaca nera, è da poco diventato un prete ortodosso.

FRANCESCA CAMPONERO

L’iniziativa è a ingresso libero.

LASCIA UN COMMENTO