Home Cronaca Cronaca Italia

AL SAN MARTINO RIDOTTI I TEMPI?DI REFERTAZIONE DEGLI ESAMI ISTOLOGICI

0
CONDIVIDI
L OSPEDALE SAN MARTINO DI GENOVA RISARCISCE UNA BIMBA PER UN MILIONE DI EURO

i prelievi operatori, fino a un massimo di due settimane per gli esami pi? complessi. Il risultato ? stato possibile grazie al percorso che ha portato all?accreditamento Iso dell?Unit? operativa di Anatomia Patologica Universitaria, diretta dal professor Roberto Fiocca. Un servizio presente in tutti gli screening oncologici, che rappresenta un punto nodale, fornendo diagnosi precoci indispensabili per una corretta condotta chirurgica e per l?applicazione di idonei protocolli terapeutici.

Si ? completata cos? – sotto la guida dell?Unit? operativa Qualit?, accreditamento e Urp – la certificazione di tutta l?area diagnostica del San Martino, avviata con il Laboratorio centrale di analisi nel 2001, e proseguita con l?Anatomia patologica ospedaliera e le Radiologie nel 2002.

Entro fine anno, inoltre,? tutti i reparti saranno collegati in rete con le due Unit? operative di Anatomia patologica: le richieste di esami saranno trasmesse per via telematica e i medici potranno monitorare costantemente l?iter diagnostico e avere, in tempo reale, il risultato dell?esame.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here