Al Museo di S. Agostino evento organizzato dal Teatro dell’Ortica

0
CONDIVIDI
Al Museo di S. Agostino evento organizzato dal Teatro dell'Ortica
Al Museo di S. Agostino evento organizzato dal Teatro dell'Ortica
Al Museo di S. Agostino evento organizzato dal Teatro dell’Ortica

GENOVA. 20 GIU. Mercoledì 22 giugno a partire dalle 18.00, il Chiostro del Museo di Sant’Agostino (p.zza Sarzano a Genova), ospiterà l’evento La cultura o è promozione sociale o non è, organizzato da Teatro dell’Ortica.

L’evento è organizzato e concepito come incontro con la città per fare il punto su un anno molto faticoso in cui il Teatro dell’Ortica è riuscito a portare avanti i suoi progetti di teatro sociale grazie al sostegno e alle azioni organizzate dalla cittadinanza.

Una riflessione comune per individuare strategie e per riprogettare insieme azioni partecipate a mantenimento e rafforzo di percorsi di inclusione attraverso il teatro di comunità.

 

Sul palco, in apertura, Racconti di Stranità: la malattia mentale raccontata attraverso l’immersione nel fluire dell’esistenza, poeticamente.

A seguire una riflessione dibattito per meglio orientarsi sul concetto di cultura come promozione sociale.

Un dibattito aperto condotto da studiosi, rappresentanti delle Istituzioni, addetti ai lavori, persone, dalle più piccole alle più grandi.

Un focus che passa anche attraverso il racconto esperienziale di chi, per esempio, dopo l’esperienza della detenzione, anche a partire dal teatro, ha operato ed opera un lavoro di ricostruzione personale e familiare.

Interverranno:

Vito Minoia Presidente Coordinamento Nazionale Teatro in Carcere

Luca Borzani Presidente Fondazione per la Cultura Genova Palazzo Ducale

Maria Isabella De Gennaro Direttore della Casa Circondariale di Genova Pontedecimo

Anna Solaro regista di Teatro dell’Ortica

Renza Cerri  Docente Disfor Università degli Studi di Genova

Milena Gazzale insegnante Scuola Primaria Anna Frank di Serra Riccò

Sofia alunna quarta elementare Scuola Anna Frank

Elide Chiarini e Riccardo Cima madre e figlio

Introduce e modera ed Donatella Alfonso giornalista e scrittrice

Al termine dell’incontro, un brindisi con stuzzichini offerto dalla cittadinanza e dalle donne del Centro Per non subire violenza Onlus

LASCIA UN COMMENTO