Home Hi-Tech Hi-Tech Italia

AL CBA DI GENOVA TROVA CASA IL SOFISTICATO PROGETTO “NANOMED”

0
CONDIVIDI
AL CBA DI GENOVA TROVA CASA IL SOFISTICATO PROGETTO ÔÇ£NANOMEDÔÇØ

e attrezzati, presso la Torre D del Centro di Biotecnologie Avanzate di Genova (Largo Rosanna Benzi 10, Sito Internet www.biotecnologie.it) presieduto dal dott. Paolo Rolleri. “Questi nuovi spazi – spiega il Presidente Rolleri – sono stati ricavati da ambienti in disuso, prima occupati dalla Risonanza Magnetica dell’IST, con l’intenzione di impiegarli nella ricerca in campo diagnostico” All’interno della nuova area, troverà infatti spazio il triplice progetto riguardante l’applicazione delle nanotecnologie alla biomedica, denominato Nanomed, portato avanti dall’equipe del Prof. Ugo Valbusa, e finanziato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, con l’obiettivo di ideare metodi “low cost” nella costruzione di sequenziale dna. Per Nanomed, progetto a durata quinquennale partito ufficialmente a metà settembre 2005 “Siamo riusciti a ottenere come sede – spiega il Prof. Valbusa – alcuni locali all’interno del CBA, e il CBA è senza dubbio l’ambiente più adatto per sviluppare il progetto. Abbiamo metodi comuni, l’interdisciplinarietà che mette insieme fisica, biomedica, genetica, e una comune missione: il trasferimento tecnologico”. La collaborazione tra il gruppo di ricerca del Prof. Valbusa e il CBA di Genova porterà alla creazione del GHM, un microscopio in grado di ispezionare l’interno di un filamento di dna, utilizzabile in ambiente clinico, e, sempre nell’ambito del progetto Nanomed, a un prototipo in grado di produrre sequenziali dna molto rapidamente e a un setaccio per separare in massa le molecole, da utilizzare nel campo della biomedicina. “Per questo abbiamo investito 1.000.000€ in un FIB, ovvero un Focus Ion Bim, – spiega ancora il Prof. Valbusa – un microscopio a ioni capace di fare buchi di dimensioni molecolari.” Lo speciale microscopio Focus Ion Bim, ha trovato sistemazione all’interno delle nuove aree della Torre D del CBA, e sarà visibile in occasione dell’inaugurazione delle stesse.
(nella foto Bartesaghi: la palazzina del Cba).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here