Home Spettacolo Spettacolo Genova

AILEY II. THE NEXT GENERATION OF AMERICAN DANCE AL CARLO FELICE

0
CONDIVIDI
AILEY II - The next generation of American dance

 AILEY II - The next generation of American dance  AILEY II - The next generation of American danceGENOVA. 23 GIU. Stasera, martedì 23 giugno, alle ore 20.30, è in scena il terzo appuntamento per la Primavera in Danza del Teatro Carlo Felice che prosegue con la celeberrima compagnia AILEY II – The next generation of American dance, compagnia d’eccezione che unisce lo spirito e l’energia dei migliori talenti della giovane danza americana e la passione e la creatività dei migliori coreografi emergenti.

La Ailey II nasce nel 1974 e incarna l’intento pionieristico di Alvin Ailey di fondare una vasta comunità culturale che propone spettacoli di danza, programmi di formazione e altre iniziative rivolte al pubblico.

Alvin Ailey creò la sua compagnia nel 1958, composta principalmente da ballerini Afroamericani, e ne fu anche il direttore. Il suo interesse per autori come James Baldwin, Langston Hughes e Carson McCullers accrebbe la sua attrazione per le coreografie di Horton, basate principalmente su dipinti di Paul Klee, poesie di Garcia Lorca, musiche di Duke Ellington e Stravinskij e anche temi Messicani. Quando però Horton morì nel 1953, il ventiduenne Ailey fu scelto per prendere il posto del suo mentore, diventando il direttore e il coreografo principale del Lester Horton Dance Theatre. Nel giro di un anno coreografò tre balletti originali per la compagnia di Horton: Creation of the WorldAccording to St. Francis e Mourning Morning.


La sua compagnia rese popolare la danza moderna in tutto il mondo con svariati tour internazionali, promossi dal Dipartimento di Stato U.S.A. Si pensa che proprio grazie a queste tournée il capolavoro coreografico di Ailey, Revelations, sia il più famoso e più apprezzato spettacolo di danza moderna.

Oggi la Compagnia Ailey II dopo il tour negli Stati Uniti e all’estero, si esibisce ogni primavera per la stagione annuale di New York all’Ailey Citigroup Theater. In passato la compagnia è stata ospite dell’Apollo Theater e del Joyce Theater.

Il repertorio della compagnia include creazioni a firma di: Alvin Ailey, Talley Beatty, Donald Byrd, Ulysses Dove, George W. Faison, Lar Lubovitch, Judith Jamison, Robert Battle (direttore artistico dell’Alvin Ailey American Dance Theater) e di coreografi emergenti, quali: Sidra Bell, Thang Dao, Carlos dos Santos e Christopher L. Huggins.

Attualmente è sotto la direzione artistica del NewYorkese Troy Powell che, dopo aver iniziato a studiare danza all’età di soli nove anni alla Ailey School, ora dirige e sviluppa la sua missione trasmettendo nuova energia.

Il programma al Carlo Felice prevede quattro famose coreagrfie, Virtues di Amy Hall Garner, Takademe e The Hunt entrambe di Robert Battle ed infine l’intramontabile Revelations realizzata da Alvin Ailey nel 1960.

Repliche fino al 28 giugno.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here