Agguato a Sampierdarena, albanese accoltellato

0
CONDIVIDI
Un 19enne genovese stanotte è stato rapinato col coltello da uno straniero in Stradone Sant'Agostino
Lite tra camionisti degenera con coltellata
Albanese accoltellato a Sampierdarena dopo aver cenato con l’amico gestore di un night della zona: forse è un regolamento di conti

GENOVA. 3 GEN. Lo hanno aggredito e preso a coltellate ieri notte a Sampierdarena. Forse è un regolamento di conti tra personaggi della malavita. Vittima del tentato omicidio è un albanese di 36 anni, che è stato colpito all’addome e al torace. L’immigrato è stato accompagnato all’ospedale Villa Scassi dal gestore di un night club di Sampierdarena, con il quale ha trascorso la prima parte della serata. Sul tentato omicidio indaga la Squadra mobile della questura genovese.

Secondo le prime informazioni, la vittima ieri ha cenato con l’amico gestore del night e poi in tarda serata si è fatto accompagnare poco lontano, al Campasso, dove avrebbe detto di avere un appuntamento con qualcuno, al momento rimasto ignoto. Successivamente, è stato accoltellato.

Gli investigatori stanno indagando per capire se l’episodio di ieri notte sia collegato alla sparatoria avvenuta lo scorso 20 dicembre davanti al night dell’amico della vittima. L’albanese si  trova ricoverato in ospedale con prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.

LASCIA UN COMMENTO