Aggressione a Figlioli, processato aggressore

0
CONDIVIDI
Pietro Figlioli
Pietro Figlioli
Pietro Figlioli

GENOVA. 9 MAG. Il 52enne del chiavarese che ieri mattina sul lungomare di Recco, dopo un diverbio sui rispettivi cani, ha ferito al mento con un coltello il giocatore della Pro Recco e della Nazionale Pietro Figlioli, è stato processato per direttissima per minacce e lesioni con l’aggravante dei futili motivi e l’aggravante della presenza di minori.

Il giudice ha convalidato l’arresto e ha aggiornato l’udienza per richiesta di termini della difesa.

Il giocatore non ha riportato una leggera ferita ed è già a disposizione della Nazionale; non parteciperà all’amichevole con la Croazia ma per una scelta tecnica.

LASCIA UN COMMENTO