AD EXPO 2015 VENERDI 5 GIUGNO L’ ANTOLA DAY

0
CONDIVIDI

Vetta-AntolaGENOVA. 3 GIU. Venerdi 5 giugno 2015 le Valli dell’ Antola saranno ad Expo Milano 2015 con due fiumi, Scrivia e Trebbia, che nascono a pochi metri di distanza ma seguono poi percorsi diversi per confluire nel Po.

Un monte, l’ Antola, la storica “montagna dei genovesi” per il turismo domenicale mordi e fuggi, ma fulcro di antichi percorsi fra il Mar Ligure e la Pianura Padana, oggi valorizzato dalla presenza e dall’attività del Parco regionale.

Così 20 Comuni, il Parco dell’ Antola, la Rete Museale, le Pro Loco, gli operatori turistici e i produttori agricoli e artigianali, hanno unito le forze per dare vita a un “distretto turistico”, che dopo aver mosso i primi passi per formulare una proposta autonoma rispetto a quella della città di Genova, ha accolto l’invito della Regione Liguria a partecipare a Expo Milano 2015 con una intera giornata dedicata alle eccellenze del proprio territorio, all’interno di Padiglione Italia a disposizione della Regione Liguria, Cardo Nord Ovest.

 

La data dedicata alle Valli dell’ Antola è quella di venerdi 5 giugno. “Outdoor” è la parola d’ordine, l’hashtag, dell’offerta turistica delle Valli dell’ Antola. Perché qui, a 30 km da Genova, ma anche a poco più di un’ora da Milano e dai principali centri del nord Italia, una natura incontaminata, paesaggi con panorami infiniti, che spaziano dalla Corsica al Monte Rosa, cieli limpidi, acque fresche e pulite e una fitta rete di sentieri, consentono una vacanza ricca di motivazioni, dall’escursionismo alla mountain bike, dal turismo equestre alla pesca sportiva e tanto altro.

Oggi le Valli dell’ Antola rivivono attorno alle tante iniziative che vi stanno nascendo: in uno dei luoghi caratterizzati da minore inquinamento luminoso in tutto il nord Italia, è stato realizzato un osservatorio astronomico regionale di grandi potenzialità; ovunque stanno sorgendo centri visita, rifugi escursionistici, Bed & Breakfast, foresterie ed agriturismi in grado di soddisfare ogni tipo di richiesta.

Trattando il tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta”, non si può tacere la ricca offerta gastronomica delle Valli dell’ Antola, fondata sulle tradizioni autentiche e profonde di questo territorio, dai prodotti più semplici e naturali come il miele, i funghi e le famose patate “quarantine”, a quelli frutto di antiche tradizioni artigianali, come lo sciroppo di rose, i canestrelli, i formaggi, le carni e i salumi, bontà che è possibile assaggiare nei tanti ristoranti e piccole trattorie presenti nei paesi, ma anche acquistare direttamente dai produttori per tornare a casa con un ricordo indelebile e saporito.

Nello spazio di Expo, tante curiosità, sapori e una chiavetta USB che in pochi minuti descrive, in una emozionante serie di immagini, il nostro territorio e le tante attività che vi si possono svolgere.

Appuntamento con tre Slot dell’ Antola day dedicate alla presentazione alle ore 11, 15, 18.

 

 

LASCIA UN COMMENTO