Ad Albenga tutto OK per il Concorso Pianistico

0
CONDIVIDI

La Vasile e Tomatis
La Vasile e Tomatis
SAVONA. 14 DIC. Tutto è pronto nella “Città delle Torri” per ospitare adeguatamente la 28esima Edizione del Concorso pianistico Città di Albenga che si svolgerà dal 27 al 30 dicembre. In questi giorni si stanno facendo gli ultimi ritocchi e la segreteria organizzativa è impegnata ad ultimare i dettagli dell’evento. A precedere la kermesse pianistica sarà una importante anteprima.

Il 22 e 23 dicembre infatti si svolgera la Prima Edizione del Festival Natalizio Giovani Musicisti “Città di Albenga”a Palazzo Oddo dove, dalle 15 alle 18, si terrà un Festival aperto al quale possono partecipare tutti i musicisti di qualsiasi livello e di qualsiasi strumento musicale, senza limiti di livello o di età. Un momento di libera esibizione, senza giuria, per dare spazio a tutti coloro che vogliano esibirsi e a tutti gli insegnanti che desiderino far fare ai propri allievi l’esperienza di suonare in pubblico.

“Quest’anno – ci ha spiegato il vice sindaco Riccardo Tomatis- il Concorso si arricchisce di alcune vere e proprie particolarità come il concorso di forte piano, precursore del pianoforte, che avrà anche due serate di concerti che si terranno nella suggestiva Sala del Camino di Palazzo Peloso Cepolla o come il concorso di composizione, vera e propria prova di creatività. Lo spirito del concorso e’ mirato, oltre che ad offrire la possibilità ai giovani artisti di confrontarsi, di creare per la città di Albenga una settimana di concerti a cui tutti potranno assistere godendo della suggestione delle ambientazioni storiche dei luoghi dove verranno tenuti”.

 

Dal 27 a 30 Dicembre il Concorso Pianistico Internazionale vedrà esibirsi centinaia di giovani pianisti, alcuni dei quali già affermati. Le audizioni del concorso vedranno i concorrenti sottoporsi al giudizio di una giuria di altissimo livello formasta da Paolo Bordoni (presidente di giuria), Mario Panciroli, Igor Roma, Enrico Stellini e Giovanna Valente, mentre per le audizioni della sezione di Fortepiano, presso la Sala del Camino di Palazzo Peloso Cepolla ci sarà un’altra giuria di altissimo livello formata da Stefano Fiuzzi, Jin Ju, Gianmaria Bonino e Mario Stefano Tonda. Sia alle audizioni del pianistico che a quelle di fortepiano vi sarà sempre ingresso libero per il pubblico. La sera del 30, infine presso l’Auditorium San Carlo, è previsto il Gran Concerto dei Vincitori del 28° Concorso Pianistico “Città di Albenga” e del 2° Concorso di Composizione “Simon Verlag BW – Città di Albenga”.

“Saranno giornate intensissime e piene di musica – ci ha spiegato il direttore artistico del Concorso Isabella Vasile – Facendo un breve calcolo si tratta di oltre 50 ore di musica offerte liberamente alla città, in cui il pubblico potrà assistere alle prove di piccoli enfant prodige del pianoforte, a grandi interpreti e professionisti, potrà scoprire l’antenato del pianoforte, ovvero il fortepiano, e potrà altresì fare conoscenza di una giuria di altissimo livello che ben pochi Concorsi in Europa possono vantare”.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO