Ad Albenga Siffredi ha spiegato il suo progetto

0
CONDIVIDI
Siffredi in una delle precedenti conferenze stampa
Una delle precedenti conferenze stampa
Una delle precedenti conferenze stampa

SAVONA. 31 AGO. Abbiamo incontrato il vulcanico Domenico Siffredi in una prestigiosa sede sindacale nel centro di Albenga.

Dopo aver utilizzato la vetrina del festival della Canzone di Sanremo, per far conoscere la sua iniziativa, dopo la riuscitissima (anche per Siffredi) tappa del Giro ad Albenga e la giornata genovese in piazza De Ferrari, ora il promoter villanovese vuol proseguire il suo tour per spiegare il progetto anche in altre città.

“Sto cercando- ci ha spiegato Siffredi- proprio in questi giorni di organizzare una grande conferenza stampa alla quale inviterò amministratori, politici, giornalisti e Vip per divulgare le mie idee imprenditoriali innovative”.

 

Per conoscere il progetto di Siffredi è sufficiente andare su Internet e digitare “Maratona dei guinness dei primati-May day May day” dove è possibile vedere ed ascoltare una dozzina di videomessaggi attraverso i quali l’ imprenditore ingauno sta cercando di far conoscere la sua idea: “Invito tutti- prosegue Siffredi- a guardare i video di YouTube, generazione di fenomeni. Nei video spiego dettagliatamente come, con pochi mezzi, e l’aiuto di tutti, sia possibile mettere in moto un sistema che può arrivare a dare lavoro a migliaia di giovani”. Si tratta di un progetto che può sembrare utopistico, ma che pone invece le sue basi su analoghe iniziative, realizzate negli Stati Uniti, rivelatesi realistiche. E’ il progetto “Generazione di fenomeni- Maratona da Guinnes dei Primati”, che Siffredi vuole realizzare per riuscire a vincere finalmente la sua battaglia contro la sfortuna, la malattia e la burocrazia.

“ La mia iniziativa – continua Siffredi- parte dalla realizzazione di un portale su Internet, che possa, in breve tempo, divenire dapprima una televisione ed una casa editrice, poi tutta una serie di altre attività, nei più svariati campi, da quello medico- scientifico, tecnologico, sociale, sportivo, a quello culturale. So che la mia iniziativa può sembrare utopistica, ma, grazie alla collaborazione con Università e mondo produttivo, potrebbe portare a grandi sviluppi occupazionali, addirittura alla creazione di ben 15 mila posti di lavoro”. Il portale inizialmente si occuperà di divulgazione medica, scientifica, sportiva e tecnologica e si farà conoscere attraverso iniziative promozionali di grande livello: “ Ci impegneremo in tanti settori: manifestazioni sportive, artistiche, musicali, gastronomiche, televisive e radiofoniche”. Siffredi invita tutti a collaborare e lancia un appello a laureandi e laureati in Economia, Giurisprudenza, Filosofia, Scienza delle Comunicazioni, Scienze Sociali e Politiche, affinché si mettano in contatto con lui, per formare il primo team lavorativo ed operativo. Siffredi con questo progetto cerca di rsicattarsi dopo lunghi anni di malattia: “Ho perso tutto- conclude Siffredi- a causa di una forma leucemica. Una malattia devastante, una situazione aggravata dal fatto che le istituzioni non fecero il loro dovere. Mi sento di aver vissuto vent’anni come ibernato. Ora sto meglio e voglio realizzare quello che era il mio sogno: diventare un grande imprenditore e dare lavoro a tanti giovani”.

Coloro che fossero interessanti all’iniziativa possono contattare direttamente il promotore al numero telefonico 3389100527, oppure all’ indirizzo di posta elettronica [email protected].

CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO