AD ALBENGA 5 MOSTRE NEL CENTRO STORICO

0
CONDIVIDI

La mostra al Museo dell' Olivo
La mostra al Museo dell’ Olivo

SAVONA. 10 GIUG. La “ Città delle Torri” ospiterà nel cuore del suo stupendo centro storico cinque interessanti mostre d’arte. Venerdì (alle ore 18) nello spazio “ Cottalasso4you” verrà inaugurata la personale dell’artista rumeno Constantin Stan Neacsu, residente in Italia da molti anni. “Italian landscapes”è il titolo della mostra, organizzata dall’associazione ingauna “Amici nell’Arte”. In mostra le opere di recente produzione dell’artista che ha voluto tributare un omaggio al nostro Paese, al quale si sente molto legato. I soggetti sono scorci di ipotetici paesi dell’entroterra ligure, abbarbicati sulle pendici delle montagne, con colorazioni inedite che ricordano le caratteristiche albe e gli incredibili tramonti “nostrani”. La mostra sarà visitabile, fino al 20 giugno, il venerdì, sabato e domenica, dalle 17 alle 20.
Sabato invece si inaugurerà (alle 18 e 30 a Palazzo Oddo) la collettiva “Metamorfosi”, ideata e curata dal noto gallerista e collezionista Pierluigi Luise e da Giorgio Gregorio Grasso (coordinatore del Padiglione Italia nelle sedi periferiche di Milano, Torino e Viterbo della 54esima Biennale di Venezia) ed in collaborazione con la Palazzo Oddo srl. “ In esposizione – spiega Luise- opere di artisti nazionali e internazionali che affrontano il tema, che da sempre permea mito, alchimia e arte, della trasformazione del Sé in Altro”. Gli artisti presenti sono: Anais Tiozzo, Artur Skorupksi, Costantin Neacsu, Fabio Brandalise, Fiorenza Orseoli, Franca Marchese, Josè Nuzzo, Mario Longhi, Menticide, Roberta Balduin, Tania Furia, Valter Marinoni, Vittorio Simonini. A presentare la mostra, insieme ai curatori, ci saranno anche la critica Francesca Bogliolo ed il giornalista Alfredo Sgarlato. L’esposizione resterà aperta fino al 27 giugno con il seguente orario: dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e dalle 16 e 30 alle 19 e 30.
A Palazzo Scotto Niccolari prosegue la collettiva dei giovani artisti dei corsi di disegno e pittura organizzati dall’associazione culturale Governo Ombra in collaborazione con l’artista ingauna Barbara Furfari. La mostra proseguirà, fino al 13 giugno, con il seguente orario: tutti i giorni dalle 16 alle 19. Questi i nomi degli artisti: Giorgia Berta, Lorenzo Calagno, Anna Ceriale, Ilaria Dellavalle, Valentina Dellavalle, Jacopo De Rose, Sebastiano Ferrari, Aurora Ghersevi, Nicolò Lilliu, Carlotta Maiello, Andrea Mammì, Irene Mantelli, Ginevra Marchesini, Maddalena Marchesini, Francesca Martini, Lucrezia Panizza, Nicoll Patrascu, Andrea Plando, Noemi Valenza, Maria Jaki Vavassori, Arina Vercellino, Victoria Zakharkil.
A Palazzo Oddo (a piano terra) ad Albenga prosegue intanto, con notevole successo di pubblico, la personale di Livio Lovisone dedicata ad opere realizzate esclusivamente con materiale di riuso, raccolto lungo la riva del mare. “ Il legno che viene dal mare” è il titolo della intrigante ed interessante mostra che resterà aperta (con gli stessi orari dei musei vicivi) fino al 31 agosto.
Infine negli spazi espositivi del Museo dell’ Olio della Famiglia Sommariva è sempre visitabile la bella mostra delle più recenti creazioni del pluripremiato giovane artista Andrea Zanini intitolata “ Di legno e di Arte”, che resterà aperta fino al 25 luglio.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO