Home Sport Sport Savona

Ad Alassio: le Ollandini a vela con il Cnam

0
CONDIVIDI
Un momento della giornata conclusiva del progetto

SAVONA. 27 MAG. Si è concluso ieri nella “Baia del Sole” il progetto di educazione ambientale “Classe Blu” che ha visto protagonisti gli alunni dell’ Istituto Comprensivo Margherita Morteo Ollandini. Il progetto si è concluso per gli entusiasti ragazzi con due giorni in mare, con tanto di pernottamento a bordo. ” Si è trattato- spiegano gli organizzatori- di una occasione per imparare cosa voglia dire la vita di mare, facendo scuola di navigazione a vela e a motore, il tutto nel rispetto dell’ambiente”.

Per due giorni alcuni studenti dell’istituto comprensivo statale Ollandini di Alassio hanno vissuto come i lupi di mare: “E’ stata la conclusione ideale per il progetto triennale Classe Blu- ci spiega Carlo Canepa, coordinatore del progetto- Nell’ ambito delle “Attività del Sabato” gli alunni hanno partecipato ad una crociera a vela organizzata in collaborazione con Comune di Alassio, Comando Guardia Costiera di Loano, Marina di Alassio s.p.a. e Circolo Nautico al Mare di Alassio. Sono stati impegnati gli alunni per un triennio, dalla classe prima sezione A alla classe terza sezione A ed il principale obiettivo è stato l’avvicinamento degli studenti all’ educazione civica marittima allo scopo di informare, orientare, sensibilizzare alla tutela dell’ambiente marino”.

Nel corso del triennio le attività sono state molteplici: dalla visita al parco marino “Marinelad” di Antibes, con lezione sulle meduse, a cura di biologi marini, alla navigazione nel “Santuario dei Cetacei” con avvistamento di delfini e capodoglio, con l’assistenza di biologi marini. Ma negli anni c’è stata anche la partecipazione al concorso europeo “Allevato nell’UE”, la visita alla nave traghetto “Mega Andrea” Corsica Ferries a Porto Vado, quella all’ esposizione degli strumenti per la navigazione e modelli di navi passeggeri e mercantili, l’incontro con il comandante Gian Carlo Cerutti (insignito con due medaglie d’Oro al Valore di Marina), gli incontri con il Primo Commissario di Bordo Gian Carlo Merello e con il Primo Ufficiale di Macchina Manuel Colella.


Le varie iniziative che hanno riguardato la vita di mare ed il rispetto dell’ambiente sono state realizzate grazie alla collaborazione del Cnam alassino: “Siamo stati onorati di poter collaborare ai progetti di educazione ambientale – dice Ennio Pogliano, presidente del Cnam- che hanno coinvolto gli allievi delle Ollandini. Il Circolo Nautico condivide ed appoggia da sempre questo tipo di iniziative e siamo sempre disponibili ad aiutare chi ama il mare e voglia farlo conoscere ai più giovani”.
PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here