Home Consumatori Consumatori Savona

Ad Alassio gli alberghieri d’ Italia per il Ventimiglia

0
CONDIVIDI
Il compianto preside alassino Claudio Ventimiglia

SAVONA. 2 MAG. Torna nella Città del Muretto la competizione nazionale riservata agli studenti degli istituti alberghieri. In gara ci sono allievi provenienti da tutta Italia: in palio il classico Trofeo Ventimiglia. Quest’anno sono stati scelti il Caffè Roma e l’ ex Chiesa Anglicana quali location d’eccezione per le performance dei giovani talenti dell’ hotellerie nazionale. Ad organizzare l’evento, giunto alla dodicesima edizione, è la scuola alberghiera di Alassio, per ricordare la figura del Dirigente scolastico che ha diretto l’Istituto Francesco Maria Giancardi dal 1985 al 2003,il compianto preside Claudio Ventimiglia.

In gara, per aggiudicarsi il trofeo ci sono gli studenti dell’IPSSAR Ruffini – Aicardi (Arma Di Taggia), IPSSAR Caterina De Medici (Desenzano sul Garda), IPSSAR Virginio Donadio (Dronero), IPSSAR E. Maggia (Stresa), IPSSAR Federico II di Svevia (Siracusa), LYCEE Camus (Frèjus) e IPSSARA (Vibo Valentia).

Domani nei giardini antistanti il prestigioso e storico Caffè Roma di Alassio (alle ore 18) è prevista la disputa della prova di bar, denominata: Caffè Roma Challange- Un drink estivo per il caffè Roma. Giovedì invece (con inizio alle ore 10) nella splendida cornice dell’ ex Chiesa Anglicana di Alassio, le eccellenze degli alberghieri si misureranno nell’arte del trinciare con la preparazione di un dessert alla lampada (con la collaborazione dell’A.M.I.R.A) e negli abbinamenti enogastronomici (con la collaborazione dell’A.I.S. Liguria).


“Si tratta – dice la dirigente scolastica Simonetta Barile- di un appuntamento di rilievo e livello nazionale, che vede la presenza dei migliori alberghieri italiani. Ci auguriamo che questa edizione sia di alto livello e possa essere ricordata per la qualità e l’originalità dei lavori prodotti dai promettenti allievi che gareggeranno per conquistare il trofeo”.

Gli alunni dovranno realizzare creazioni utilizzando i prodotti da loro scelti, curando in modo particolare la tecnica di preparazione, la fantasia e l’originalità nella realizzazione e le eventuali decorazioni che dovranno essere preparate dai concorrenti sul momento.

La giuria è formata da esperti del settore che valuteranno lo stile e la classe dei concorrenti, l’originalità della realizzazione e la professionalità dimostrata. Il concorso è patrocinato da: Comune di Alassio, Associazione Maître Italiani, Associazione Italiana Sommelier Liguria, A.I.B.E.S. “Associazione Italiana Barman e Sostenitori” ed è svolto in partnership con l’Associazione Albergatori Alassio, il Caffè Roma Alassio, la Torrefazione La Genovese, Nordiconad e il Salumificio Chiesa.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here