AD ALASSIO ALAN REYNOLDS E LE PASSEGGIATE STORICHE

0
CONDIVIDI

SAVONA. 27 LUG. Proseguono nella baia del Sole le passeggiate storico-naturalistiche organizzate dall’ assessorato al Turismo del Comune di Alassio e dal Gruppo Italia 173 di Amnesty. Iniziate il primo luglio continueranno fino al 20 settembre. Mercoledì alle ore 17 l’ appuntamento è in piazza San Michele ( presso il civico museo ingauno) ad Albenga per iniziare l’ itinerario che dalla “Città delle Torri” condurrà i partecipanti fino ad Alassio, attraverso la necropoli meridionale di Albingaunum, lungo la via romana imperiale “Julia Augusta” e la variante della via romana recentemente aperta per aggirare l’ennesima frana che ha ancora interessato il versante costiero tra Albenga ed Alassio. L’arrivo a Santa Croce e la discesa ad Alassio sono previsti per le 19 e 30.

Alla West Gallery incontro con Alan Reynolds
Alla West Gallery incontro con Alan Reynolds
Domani invece lo scrittore inglese Alan Reynolds, autore di numerosi romanzi gialli, sarà ospite di Alassio. Incontrerà il pubblico alle ore 17 presso la Biblioteca Inglese di Alassio (“West Gallery”) in viale Hanbury 17.
Ad agosto si svolgeranno le passeggiate in queste date. L’ 8 ed il 22 agosto verrà nuovamente proposta “La via Iulia Augusta tra Albenga e Alassio”; il 19 agosto “Gli Inglesi ad Alassio”; il 26 agosto “La collina: San Rocco, Loreto e Madonna delle Grazie”. A settembre infine si svolgeranno le camminate in queste date: 1 settembre (Il Burgus Alaxii-visita guidata alle chiese e ai carrugi del vecchio borgo); 16 settembre (Gli Inglesi ad Alassio) e 20 settembre (Alta via della Baia del Sole). Il benemerito e noto studioso professor Bruno Schivo, che accompagna in quasi tutte le passeggiate i partecipanti, da anni è impegnato in modo ammirevole in questa campagna di promozione e divulgazione circa il patrimonio artistico, storico, architettonico e devozionale del comprensorio alassino. Per avere maggiori informazioni su queste ed altre iniziative di Amnesty International è possibile contattare i numeri telefonici 3283066168 e 0182648142, oppure scrivere direttamente all’accompagnatore all’indirizzo di posta elettronica [email protected]
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO