Acquario, 4 squali grigi e 2 trigoni nella grande vasca

1
CONDIVIDI
L'apertura delle paratie dell'Acquario per fare entrare gli squali grigi
L'apertura delle paratie dell'Acquario per fare entrare gli squali grigi
L’apertura delle paratie dell’Acquario per fare entrare gli squali grigi

GENOVA. 12 MAR. L’ Acquario di Genova, possiamo davvero dire, da il benvenuto a sei nuovi ospiti nella grande vasca degli squali: quattro squali grigi, Carcharhinus plumbeus e due trigoni della specie Dasyatis americana.

I nuovi squali grigi, un maschio di 9 anni e tre femmine di 2 anni di età, sono arrivati nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 marzo da Marineland, Antibes, dove sono nati.

Il trasferimento, che costituisce un’operazione complessa e delicata, è stato seguito in ogni momento dallo staff della struttura per monitorare lo stato di salute degli animali e garantire un pronto intervento in caso di necessità.

 

Le due femmine di Dasyatis americana, sono arrivate due anni fa da Rotterdam  dove sono nate il 24 aprile 2009. Per due anni sono state mantenute in vasche curatoriali nell’attesa che crescessero e potessero essere inserite nella vasca espositiva insieme agli squali.

Per i primi giorni, tutti i nuovi ospiti sono stati inseriti in una parte della vasca separata dalla speciale paratia per consentire loro di ambientarsi e al tempo stesso agli altri esemplari già presenti nella vasca tra cui altri squali grigi, squali nutrice, squalo zebra, pesci sega, cernie, ricciole, saraghi farone, di abituarsi gradualmente ai nuovi arrivati. Dopo 5 giorni, la paratia è stata aperta, sempre sotto l’attento monitoraggio dello staff ultimando così l’integrazione.

Lo squalo grigio vive nelle acque temperate e tropicali di tutto il mondo. Raggiunge i 250 cm di lunghezza e si ciba di piccoli pesci e molluschi. Le femmine gravide si avvicinano a riva al momento del parto probabilmente per mettere i piccoli al riparo da potenziali aggressioni degli altri adulti. È viviparo: le femmine sono dotate di una sorta di placenta e partoriscono fino a 12 cuccioli.

Il trigone Dasyatis americana vive nelle acque tropicali e subtropicali dell’oceano Atlantico occidentale, dalle coste del New Jersey al Brasile. Vive in prevalenza in fondali sabbiosi, in lagune e intorno alle distese di alghe non oltre i 25-30 metri di profondità. È una specie dall’indole timida ma curiosa, dotata di un lungo aculeo velenifero alla base della coda di cui si serve per difendersi dai predatori e in caso di pericolo. Si nutre di invertebrati come granchi, gamberi, vermi e piccoli pesci bentonici. Da alla luce dai tre ai cinque piccoli, nati per cucciolata solitamente dopo 5 mesi di gravidanza.

Fino al 20 marzo, il pubblico può provare l’emozione di venire a conoscerli usufruendo della speciale promozione online: acquistando il biglietto su www.acquariodigenova.it, avrà diritto a uno sconto di 3 Euro su ogni tipologia di biglietto Acquario di Genova, adulto, ragazzo e ridotto.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO