Acqua pubblica, prosegue il presidio a Savona con i Verdi

0
CONDIVIDI
acqua pubblica, bene universale
acqua pubblica, bene universale
acqua pubblica, bene universale

SAVONA. 28 AGO. Il presidio permanente per difendere l’acqua pubblica, in piazza Sisto IV, prosegue e anche i simpatizzanti dei Verdi appoggiano con vigore l’iniziativa.

“I Verdi Liguri sostengono completamente il digiuno e le posizioni espresse dal comitato ligure per ripubblicizzazione dell’acqua nel presidio di Savona. Nostre e nostri militanti nel rispetto dell’autonomia del movimento hanno già ieri partecipato alla prima giornata di presidio e alle manifestazioni connesse.
Noi crediamo che si tratti di una grande questione vitale per la nostra democrazia e per la lotta ai cambiamenti climatici per cui il presidio del comitato assume un ruolo fortemente importante per tutte e tutti noi.
Riteniamo che la Giunta Regionale Toti, Rixi, Viale sia dinanzi ad una scelta coraggiosa – spiegano i Verdi – sostenere la scelta savonese e approvare facendo propria la proposta di legge di iniziativa popolare a favore dell’acqua pubblica o continuare in un atteggiamento di tipo “cerchio bottista”,che farà della non scelta la propria linea di azione ma soprattutto cercherà di sostenere in qualche modo dinanzi alle indecisioni e alla scarsa capacità di spesa degli enti locali le linee di IREN che, dietro minoritari controlli di capitale di società miste, in realtà avvierà una strisciante privatizzazione del servizio idrico – concludono i portavoce – poiché, pur trattandosi di una società unica, ha soci privati e soprattutto è stata inserita in un gioco di partecipazioni societarie incrociate, che di solito sfuggono all’attenzione di cittadine e cittadini.”

LASCIA UN COMMENTO