Abusivi rom: a Ventimiglia ruspa in azione, a Genova no

0
CONDIVIDI
Sgmberati 4 romeni abusivi da Molassana
Ruspa in azione all'alba per sgomberare un accampamento abusivo di rom a Ventimiglia, su richiesta del sindaco di centrosinistra Enrico Ioculano. A Genova Doria dorme
Ruspa in azione all’alba per sgomberare un accampamento abusivo a Ventimiglia, su richiesta del sindaco di centrosinistra Ioculano. A Genova, Doria non si muove

IMPERIA. 26 FEB. Ruspa in azione per un blitz anti rom abusivi e contro il degrado stamane a Ventimiglia. Eppure il sindaco Enrico Ioculano non è un leghista, ma uno schierato nel centrosinistra.

L’operazione di pulizia è scattata alle prime luci dell’alba per sgomberare un accampamento abusivo sorto mesi fa sul greto del fiume Roja. Il blitz, che è avvenuto anche su richiesta del sindaco, è stato disposto dalla questura di Imperia  e ha visto all’opera gli agenti della polizia di Stato e della polizia municipale, con i tecnici del Comune.

L’accampamento abusivo era stato ricavato sotto un cavalcavia che conduce all’ingresso dell’A10. Gli agenti hanno fermato 15 abitanti, 14 di nazionalità romena e uno di nazionalità russa, che sono stati identificati dai poliziotti.

 

Su indicazione del sindaco Enrico Ioculano è stata pure predisposta la bonifica dei luoghi e così è entrata in azione la ruspa tanto cara a Matteo Salvini: sono stati rimossi tende, materassi e mobilio. Per gli accampamenti abusivi a Genova, sorti come funghi in città, la giunta Doria finora ha invece fatto ben poco o nulla.

 

LASCIA UN COMMENTO