A12, operaio travolto ed ucciso da automobilista

4
CONDIVIDI
Bordighera, camion perde carico sull’Aurelia, traffico rallentato

GENOVA. 18 OTT. Un operaio che segnalava agli automobilisti l’area di un un cantiere sull’A12 tra Sestri Levante e Deiva Marina è stato travolto e ucciso da un’auto.

L’incidente sarebbe stato causato da un automobilista che non si sarebbe accorto di uno scambio di carreggiata proseguendo dritto, travolgendo e uccidendo il lavoratore.

L’operaio deceduto è un uomo di 60 anni residente a Massa Carrara che aveva l’incarico di custode del cantiere: è stato soccorso dai medici del 118 ma è morto dopo pochi minuti.

 

Alla guida dell’auto un 39enne che quando si è accorto di quanto accaduto è stato colto da un malore.

Per questo è stato trasferito al pronto soccorso di Lavagna in codice giallo.

L’uomo ora rischia l’arresto per omicidio stradale: è infatti risultato positivo al’alcoltest.

Le indagini sono affidate alla polizia stradale di Brugnato.

4 COMMENTI

  1. Ultimamente ti ritrovi uomini in mezzo alla strada all’uscita di una curva senza le dovute segnalazioni …. non c’è sicurezza e se il modo di prevenire è quello di oggi giorno purtroppo non passerà molto prima di sentire altre brutte notizie e non c’è bisogno di superare i limiti di velocità per far si che accadano certe tragedie ( annunciate )

  2. Per arrivare a quel povero disgraziato, devi aver visto prima, e per ben 2 km la caterva di 14 cartelli di segnalazione, belli grossi, e vista la tratta, anche illuminati di lampade intermittenti sia da 15 che da 32cm, e guidi pure un carro attrezzi… , il problema è un altro, no la normativa che è pure esagerata, ma voi che non vedete niente che non vi ostacoli proprio la circolazione e che spesso arrivate col cellulare in mano e vi lamentate pure !!!

LASCIA UN COMMENTO