A Voltri inizia l’estate: le celebrazioni per il santo Patrono

1
CONDIVIDI
A Voltri le celebrazioni per il santo Patrono
A Voltri le celebrazioni per il santo Patrono
A Voltri le celebrazioni per il santo Patrono

GENOVA. 27 GIU. E’ una tradizione che si rinnova da anni: in occasione della festa di San Giovanni, la delegazione ponentina celebra la ricorrenza con una serie di iniziative dal titolo “Giornate Voltresi del Mare”.

Quest’anno la passeggiata di Voltri si è animata grazie alle moltissime bancarelle, agli stand gastronomici della Pro Loco ed alle varie attrazioni per grandi e piccini.

La sera del 23 giugno, prima del concerto dell’ormai notissimo gruppo degli “Alter Ego” che ha proposto un ampio e piaceovle repertorio, esibizione di danze a cura di Movida Latina e Unione Sportiva San Marziano che hanno portato i propri ballerini pluripremiati in parecchie occasioni. A fine serata l’accensione del tradizionale falò.

 

Il giorno successivo le manifestazioni sono iniziate in prima mattinata con l’evento promosso dall’Associazione “Utrimare” dal titolo a tema “Tutti in mare”, ovvero l’invito a mettere nello specchio acqueo voltrese ogni natante a propulsione umana. A questa kermesse marinaresca ha adesrito, tra le altre, la ASD Pescasport Durante, storica organizzazione voltrese ha invitato i propri soci alla “Giornata della canoa”, manifestazione non competitiva che ha visto la traversata dalla sede sociale fino a Vesima e ritorno. Davvero moltissime le imbarcazioni in mare; lance, gozzi, canoe, canotti e sup,  con grande soddisfazione di tutti gli organizzatori.

“Tutti in mare è un evento collaterale alle tradizionali giornate del mare, che vede quest’anno l’edizione numero zero – spiega Andrea Trombini del direttivo di Utrimare – e segna l’inizio della stagione estiva a ponente. Un evento che, come da statuto associativo, vuole valorizzare il territorio con attività ludico-culturali che coinvolgano la popolazione voltrese e varchino i confini locali”.

In questo senso, l’associazione “Utrimare” ha in mente nuove manifestazioni ed iniziative, che presto proporrà alla cittadinanza. La giornata è proseguita tra le attrazioni ed il profumo dei focaccini della Pro Loco, il cui gradimento era evidente dalle lunghe file in attesa alla cassa. La sera, subito dopo il concerto di “Mona Lisa Smile” con canzoni che hanno soddisfatto le differenti generazioni presenti, tutti di corsa a vedere lo spettacolo pirotecnico.

Passeggiata e spiaggia gremite con pubblico a naso in su per vedere il cielo illuminato dai giochi di fuoco. Purtroppo qualche problema tecnico ha messo in difficoltà il normale svolgimento del programma dei fuochi ma, il lungo applauso al termine dei tre scoppi ritmici ha comunque sancito l’apprezzamento da parte del pubblico presente.

Sempre notevole l’impegno dei volontari della Pro Loco che profondono energie a scopo benefico: una di queste era la vendita di dolcetti al fine di acquistare un cane guida per una persona non vedente. Solo questa idea può mettere in secondo piano un focaccino un po’ troppo cotto o una bottiglia d’acqua non perfettamente fredda. Davvero molta la gente intervenuta a Voltri per uno dei tanti motivi nei due giorni delle celebrazioni, segno tangibile dell’interesse che questi eventi suscitano sul pubblico più vasto.

A questo punto siamo curiosi di sapere che cosa ci proporranno in futuro le organizzazioni del ponente genovese.

Roberto Polleri

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO