A VILLANOVA I FUNERALI DELLA GIORNALISTA MARISA SIFFREDI

0
CONDIVIDI
Oggi a Villanova i funerali della giornalista
Oggi a Villanova i funerali della giornalista

SAVONA. 18 GIUG. Il mondo del giornalismo ligure è in lutto per la scomparsa della cara collega Marisa Siffredi. Si terranno infatti questo pomeriggio, alle 15 e 30, nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano a Villanova i funerali della nota pubblicista cinquattottenne. Molto amata e stimata in tutto il Ponente savonese la Siffredi aveva iniziato la carriera giornalistica sulle pagine de “ L’Opinione del Ponente Ligure” diretto dal giornalista Ernani Iezzi. Molto disponibile era impegnata attivamente nel sociale: sosteneva e faceva parte di svariate associazioni caritatevoli, di volontariato e di service. La scomparsa della Siffredi, che apparteneva ad una nota famiglia villanovese, ha lasciato attoniti tutti i concittadini, i conoscenti e gli amici. A causarne il decesso è stato un malore improvviso che l’ha colpita l’altro giorno mentre si trovava all’interno di un negozio di bomboniere ad Albenga, con il futuro marito, Giampaolo Siri. Marisa si è accasciata: inutile l’intervento dei soccorritori che hanno cercato in ogni modo di rianimarla, ma non c’è stato nulla da fare. Sempre propositiva e solare, disponibile e dinamica ha scritto su numerose testate locali ( da “Gente di Riviera”, a “Il Ponentino” etc.) ed è stata direttore responsabile di svariati giornali comunali ( a Borghetto Santo Spirito, a Villanova etc). Aveva proprio da poco deciso di mettere a disposizione del comune villanovese il prezioso archivio, frutto di anni di lunghi ed appassionati studi e ricerche da parte di Luciano e Marisa Siffredi. Molto colpito il sindaco di Villanova Pietro Balestra, grande amico di Marisa che avrebbe dovuto celebrarne le nozze nel prossimo mese di settembre: “ Sposare una cara amica di infanzia e di scuola – ha detto Balestra- con la quale assieme abbiamo condiviso i momenti più belli della vita di ognuno di noi, l’infanzia, e soprattutto l’infanzia spensierata di quella Villanova, non poteva che rendermi felice. Marisa, come tutti noi proveniva da una famiglia contadina che doveva lavorare sodo per permettere ai propri figli di poter studiare, di costruirsi un avvenire diverso dalla fatica dei campi, di quei campi duri che forgiavano il carattere anche di noi bambini che condividevamo inevitabilmente il lavoro quotidiano dei nostri genitori. Faremo in modo che il lavoro svolto da Marisa e da Luciano non vada perduto, ma anzi venga divulgato”. Sempre impegnata nel raccontare le tradizioni e le bellezze della sua cittadina frequentava anche con passione, profitto ed assiduamente i corsi di aggiornamento dell’ Ordine dei Giornalisti della Liguria al quale era iscritta dal 1993. Il funerale verrà celebrato oggi nella chiesa di Santo Stefano alle 15 e 30. Ieri sera invece una folla commossa era presente al Rosario che è stato recitato presso la chiesa di Santa Maria Rotonda. Anche la nostra redazione si stringe alla famiglia ed agli amici di Marisa e partecipa al loro dolore per la perdita di una così grande persona.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO