A VILLA CROCE PRESENTATO IL MASTER IN BENI MUSEALI

0
CONDIVIDI
Villa Croce sede del Museo di Arte Contemporanea

Villa Croce sede del Museo di Arte Contemporanea
Villa Croce sede del Museo di Arte Contemporanea
GENOVA. 22 OTT. Più di duecento giovani laureati (e meno giovani) hanno risposto alla stuzzicante proposta della Fondazione Garrone, che in partnership con il Comune di Genova, la Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura ed il Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce ha organizzato un incontro di presentazione del Master in Management dei Beni Museali e successiva gestione sperimentale del Museo di Villa Croce. Gli organizzatori, che non si attendevano una risposta così grande, hanno dovuto suddividere i presenti in vari turni per poter adeguatamente rispondere alle domande dei futuri corsisti relative al bando di selezione al Master, sulle attività didattiche previste e sui meccanismi di accesso alla gestione sperimentale del Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce. Il Master, che è totalmente gratuito e dedicato a un massimo di 18 giovani, principalmente under 35, laureati o professionisti, organizzati in gruppi da due o tre persone, rappresenta una importante opportunità soprattutto per i neo lauretai che desiderino avvicinarsi al settore del Management in campo museale. Il periodo nel quale si svolgerà è dal 19 gennaio al 24 marzo 2016, presso il Museo di Villa Croce. Per iscriversi c’è tempo fino al 30 novembre. “Il master- hanno spiegato gli organizzatori- si rivolge a gruppi di giovani laureati e a operatori attivi nel mondo culturale che vogliano dotarsi di competenze e strumenti utili ad operare in tale contesto, con la disponibilità ad affrontare, alla fine del corso, un’esperienza sperimentale di gestione di struttura museale.Al termine del corso ciascun gruppo partecipante sarà chiamato a presentare un business plan di gestione e sviluppo del Museo Civico di Arte Contemporanea di Villa Croce. Un’apposita Commissione di Valutazione, composta da Comune di Genova, Fondazione Edoardo Garrone, Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e dalla coordinatrice scientifica del Master, selezionerà il migliore progetto, sulla base dei criteri di innovatività, fattibilità tecnica e sostenibilità economica nel medio periodo”.
Il Coordinamento scientifico del master è a cura di Paola Dubini Direttore del Corso di Laurea in Economia per le Arti, la Cultura e la Comunicazione dell’Università Bocconi di Milano.
“Si tratta- hanno spiegato i responsabili del progetto- di un innovativo percorso formativo, intensivo e di eccellenza, per acquisire competenze specialistiche e abilità manageriali nel campo dei Beni Culturali, che darà l’opportunità di essere selezionati per la gestione sperimentale del Museo di Arte Contemporanea di Villa Croce, per un periodo compreso tra i tre ed i quattro anni, e di vincere un premio di start up del valore di 50 mila euro, messo a disposizione dalla Fondazione Edoardo Garrone per l’avvio del miglior progetto”.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO