Home Politica Politica Imperia

A Ventimiglia vip e sinistra ‘intellettuale’ italiana per i migranti

13
CONDIVIDI
A Ventimiglia la sinistra intellettuale italiana per i migranti

IMPERIA. 30 APR. Circa duecento attivisti dei centri sociali italiani e francesi ma anche personaggi della cultura e dello spettacolo hanno sfilato oggi per le vie del centro di Ventimiglia “in solidarietà ai migranti e contro l’intolleranza e a sostegno della libera circolazione dei migranti in Europa”.

Al grido di “Solidarité pour le sans papier” e “Siamo tutti clandestini” il corteo, organizzato dalla cosiddetta sinistra intellettuale italiana che si è scagliata contro l’ordinanza (poi revocata) del sindaco Pd Enrico Ioculano che vietava di somministrare cibo ai migranti, per fortuna si è svolto senza incidenti di rilievo.

Presenti, tra gli altri, gli organizzatori Marco Revelli e Massimo Torelli, il patron di Slow Food Carlo Petrini e il consigliere di amministrazione Rai, Carlo Freccero.


Proprio il sindaco Ioculano aveva definito la manifestazione “anacronistica, estemporanea, slegata e lontana dai bisogni della nostra città, dei suoi cittadini, peraltro ignorati da oltre due anni dai promotori, e delle persone in cammino”. Anche il capogruppo regionale della Lega Nord Liguria Alessandro Piana aveva criticato l’iniziativa, definendo taluni “intellettuali disonesti intellettualmente” e gli “irregolari dei furbacchioni”. Secondo il Commissario UE all’Immigrazione, infatti, i migranti che sbarcano attraverso la rotta Centrale del Mediterraneo risultano per l’80% irregolari perché non hanno diritto allo status di profugo.

 

13 COMMENTI

  1. Vi piacciono tanto bene che ogni uno di voi dimostranti e buonisti se ne prenda un paio in casa però nascondere i coltelli corde e cose simili perché quando vi sgozzeranno e violenteranno le vostre figlie vi voglio vedere come reagirete buonisti del cazzo Non manifestate per le famiglie in difficoltà Ma per difendere questi mostri di scelleratezza di disonestà di crudeltà Ma fate pena!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here