A Varazze piovono lepri

1
CONDIVIDI
A Varazze cadono lepri
A Varazze cadono lepri
A Varazze cadono lepri

SAVONA. 4 APR. A Varazze piovono lepri. A prima vista potebbe trattarsi di un titolo provocatorio o di un pesce d’aprile in ritardo, ma non lo è. Al contrario è una triste realtà che si ripete ogni tanto; una giovane lepre è caduta da un alto muro di sostegno in via Giovane Italia, nelle vicinanze di una casa di riposo per anziani; la bestiola è stata soccorsa dai volontari della Protezione Animali savonese, che l’hanno consegnata ad un veterinario dove, malgrado le cure, è morta poco dopo a causa delle fratture riportate.

Gli episodi si ripetono con le stesse modalità da qualche anno e le guardie zoofile volontarie dell’ENPA, che stanno conducendo gli accertamenti, anche sulla base di informazioni raccolte nella zona, pensano che gli animali cadano nel vuoto fuggendo dai cani da caccia che li stanno inseguendo; non è escluso che le povere bestie siano state acquistate da qualche ricco cacciatore (un esemplare d’allevamento, quali quelli liberati nei boschi per il “ripopolamento venatorio” dagli Ambiti di Caccia e dalla Regione, costa circa 150 euro) per allenare i suoi cani, ovviamente in violazione della legge; alle lepri in fuga non resterebbe quindi altra scelta che farsi sbranare o gettarsi nel vuoto.

Secondo l’ENPA questa inciviltà deve finire al più presto e l’associazione userà ogni mezzo legale per individuare e denunciale il colpevole.

 

Chi potesse dare utili informazioni può telefonare allo 019 824735 (dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19) o inviare mail a [email protected]