A Varazze e Sanremo le prime regate del 2016

0
CONDIVIDI

Regate veliche a Varazze
Regate veliche a Varazze
SAVONA. 15 GENN. Sono riprese a Varazze con il 2016 le regate valide per il Campionato Invernale del Ponente, con la disputa della 44Winter. Con saggezza il Comitato di regata da deciso per la regata costiera, viste le condizioni meteo. L’arrivo, posto sulla boa numero due, al largo di Cogoleto, ha visto per primo tagliare il traguardo nella classe Crociera-Regata “Spirit of Nerina”, che ha preceduto di poco “JStorm” e “Controcorrente”(Luigi Buzzi, CN Celle), mentre il resto della flotta è giunto poi nell’arco di un paio di minuti.
Fra i Gran Crociera primo in reale “Indiana II”, seguito da “Seabubble” e “Pisolo”( Stefano Caironi, YC Sanremo).
In classifica ORC Crociera Regata il compenso ha premiato “Escape”, il Mescal 31 di Tommaso Bisazza ed Enzo Motta, YC Savona, che precedeva di un solo secondo Controcorrente e “Spirit of Nerina” di Paolo Sena( YC Marina di Loano).
In IRC Regata per 10 secondi Controcorrente, ha preceduto Spirit of Nerina, e “Just a Joke”, l’A35 di Marcello Maresca, Yacht Club Italiano.
Fra i Gran Crociera “Indiana II”, di Giuseppe Scarfi, LNI Sestri Ponente, si è imposto anche in tempo compensato su “Pisolo” e “Seabubble” di Wolfgang Reiter, CN Celle. Il prossimo appuntamento per l’ Invernale del Ponente è ora fissato per domenica 24 per la seconda regata della 44Winter.

A Sanremo invece le prime regate del nuovo anno sono state effettuate da una flotta agguerrita di regatanti. “Inverno in regata” era il titolo dell’evento valido quale terza e penultima tappa del circuito velico West Liguria. Il primo giorno l’assenza di vento e la pioggia hanno costretto a terra i regatanti mentre la domenica, con un vento sui 18/22 nodi da Ponente, è stato possibile svolgere la prova di giornata. Attualmente, in testa alla Overall è “Flying Cloud”, di Davide Noli, seguita da “Seawonder” di Vittorio Urbinati e da “N2O” di Emanuele Chiabrera.
Anche in Orc A guida Flying Cloud, seguita da Seawonder e da “Free Spirit” di Paolo Rossi.
Fra gli ORCB guida la graduatoria N2O, seguita da il “Pingone di Mare III”, di Federico Stoppani, e da “Far Star” di Gian Lorenzo Venturini.
In Irc a dominare è sempre Flying Cloud, secondo Free Spirit e terzo Seawonder. Infine, nella classe Racing Club “Gulliver” di Michele Orlando finora è stato il più bravo davanti ad “Emotion” di Franco Gaiani, e “Giuba” di Giovanni Gerosa.
Il prossimo appuntamento con il West Liguria è per il fine settimana del 23 e 24 gennaio, con l’ultima tappa.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO