A Tursi c’è qualcuno che fa: Crivello mette in sicurezza Nervi

0
CONDIVIDI
Il tratto della passeggiata a mare di Nervi e i lavori di questi giorni
Il tratto della passeggiata a mare di Nervi e i lavori di questi giorni
Il tratto della passeggiata a mare di Nervi e i lavori di questi giorni

GENOVA. 26 LUG. Palazzo Tursi oggi ha comunicato che “proseguono a pieno ritmo le operazioni di messa in sicurezza del tratto di passeggiata di Nervi e della scogliera interessati alcune settimane fa da un fenomeno di erosione, dovuto all’azione del mare, che ha portato alla creazione di una cavità”.

Il cronoprogramma dei lavori di somma urgenza prevede, in questa settimana, il getto per il basamento necessario alla posa del contrafforte che servirà da sostegno alla passeggiata sovrastante. L’opera sarà rivestita di pietra per consentire un impatto non invasivo dal punto di vista paesaggistico. Per realizzare il getto sono state utilizzate autobotti caricate su un pontone di grandi dimensioni e con l’ausilio di sommozzatori specializzati in tali opere.

I lavori proseguiranno fino alla fine di agosto per la realizzazione del pilone rivestito di pietrame, che sarà gettato in sette strati di circa un metro di altezza ciascuno fino al raggiungimento della scogliera strapiombante. Alla metà di settembre verranno eseguite in particolare alcune chiodature per il consolidamento.

 

“Un lavoro che i nostri tecnici comunali stanno eseguendo con grande impegno e a tempo di record, con il contributo di un progettista specializzato in opere marittime e di una associazione di imprese dotate di mezzi e personale idoneo ad eseguire lavorazioni dal mare – ha detto oggi l’assessore comunale ai Lavori pubblici Giovanni Crivello – La passeggiata Anita Garibaldi è uno dei luoghi più suggestivi di Genova, patrimonio di tutta la comunità, e stiamo lavorando per riconsegnarla ai genovesi e ai turisti quanto prima”.

 

LASCIA UN COMMENTO