A TRAPANI DOMINANO ARGO E STIG CON I LIGURI SOTTOTONO

0
CONDIVIDI
Le spettacolari regate dei Melges 32

 

Le spettacolari regate dei Melges 32
Le spettacolari regate dei Melges 32

TRAPANI. 28 AGOS. Prosegue al largo di Trapani il “Melges 32 World Championship”, spettacolare appuntamento velico iridato che vede in gara una flotta di ventidue imbarcazioni di dieci nazioni, con equipaggi internazionali e di altissimo livello che complessivamente vantano fra loro più di cento titoli mondiali in varie classi veliche.                  Questi campioni sono guidati dal mitico velista triestino Vasco Vascotto che ha collezionato nella sua luminosa carriera già 25 titoli iridati, l’ultimo ottenuto come tattico in classe Tp52, a Maiorca meno di un mese or sono. Vascotto, che è in gara su “ Robertissima” ( Tomasini Grinover) si è anche aggiudicato la prima prova nella prima giornata di regate. La seconda giornata ha visto la disputa di una sola prova: a togliersi la soddisfazione di mettersi dietro tutta la flotta è stato questa volta l’equipaggio di “G-Spot” (Serena di Lapigio-Brcin). Considerato qualcosa di più di un potenziale outsider dai pronostici della vigilia, l’equipaggio di Giangiacomo Serena di Lapigio ha mostrato buoni spunti ed è così riuscito a tenere testa ai leader della prima giornata, “Argo” (Carroll-Appleton) e “Stig” (Rombelli-Bruni), sopravanzati nel corso della seconda bolina grazie alla buona lettura del campo da parte di Branko Brcin. Conquistata la testa della regata, G-Spot è riuscito a mantenere la posizione aggiudicandosi la prova davanti ad Argo e Stig.                                                                                    Dopo due giorni di prove la classifica vede in testa “Argo” con un punto di vantaggio su “Stig”. La coppia di testa ha già fatto letteralmente il vuoto: appare quasi impossibile infatti ipotizzare una qualche rimonta degli avversari, che comunque già da quest’ oggi cercheranno di avvicinarsi ai due grandi favoriti, guidati da “G-Spot” e da “Volpe” (DeVos-Mendleblatt).  Le regate valide per il Melges 32 World Championship, evento conclusivo delle Audi tron Sailing Series, organizzato da B.Plan Sports&Events, in collaborazione con Melges Europe e con la Classe Internazionale, sono seguite sempre da un folto pubblico di appassionati.        Sono previste complessivamente dieci prove ed il primo scarto si potrà avere soltanto dopo il completamento della sesta regata.                                                                                                                 Per gli appassionati che volessero seguire l’evento in diretta è possibile farlo in quanto il Melges 32 World Championship è trasmesso in diretta streaming da Zerogradinord, media partner di BPSE. Il commento in italiano e in inglese è curato da Mauro Melandri, con la collaborazione di Gabriele “Ganga” Bruni, già in America’s Cup con +39 Challenge.                  La diretta è visibile su questo link https://livestream.com/zerogradinord/Melges32Worlds2015

Questi i risultati. Seconda giornata: 1) “Gspot” ( Giangiacomo Serena Di Lapigio); 2) “Argo”     ( Carroll-Aplleton); 3) “Stig” ( Rombelli-Bruni); 4) “Delta”( Dalton Devos); 5) “Swing”               ( Keizuke Susuki).

 

Classifica dopo due giornate: 1) “Argo, 10; 2) Stig,11; 3) Gspot,28; 4)Volpe (Ryan Devos-Mendleblatt), 29; 5) Swing, 33.

PAOLO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO