A Savona ormeggiano 3 navi Costa

0
CONDIVIDI
Tre navi della Costa Crociere ormeggiate contemporaneament a Savona
Tre navi della Costa Crociere ormeggiate contemporaneament a Savona
Tre navi della Costa Crociere ormeggiate contemporaneament a Savona

SAVONA. 8 AGO. Si rafforza il legame tra la città di Savona e la Costa Crociere che ha annunciato che la città ligure sarà home port delle nuove navi alimentate a LNG.

SAVONA. 8 AGO. Questa mattina al Porto di Savona hanno attraccato contemporaneamente tre navi Costa: Costa Magica, Costa neoRiviera e Costa Diadema, la “Regina del Mediterraneo” ammiraglia della flotta Costa Crociere.

Si rafforza, in questo modo, sempre di più il legame tra la città ligure e la Compagnia che proprio di recente ha annunciato la costruzione di due nuove navi alimentate a LNG confermando il proprio ruolo di leader e di innovatrice nel settore.

 

Poco dopo le 7 la prima ad accostare alla banchina ai piedi della Torretta simbolo della città, è stata Costa Magica, seguita da Costa Diadema, e subito dopo da Costa neoRiviera.

Sono circa 14 mila, in totale, tra coloro che sbarcano e quelli che imbarcano, i passeggeri ospitati oggi a bordo delle 3 navi ormeggiate a Savona, la città che dal 2003 è Home Port di Costa Crociere. Tra questi, circa 5 mila ospiti in transito potranno godere delle opportunità offerte dalle attività di escursioni a terra e visite della Città e spiaggie della zona.

Nel ribadire il valore della partnership tra Savona e la compagnia genovese Neil Palomba – Direttore Generale Costa Crociere – ha dichiarato che “grazie alla presenza settimanale della “Regina del Mediterraneo” Costa Diadema e all’apertura del secondo terminal, nel 2015 Costa Crociere rafforza ulteriormente la sua presenza a Savona, con oltre 230 scali per un totale di oltre 1 milione di passeggeri movimentati, pari ad un incremento del 3% rispetto al 2014. Savona – ha proseguito Palomba – sarà home-port anche per le due nuove navi Costa annunciate a fine luglio, in consegna nel 2019 e 2020, vera innovazione per il settore e che fisseranno nuovi standard; saranno infatti le prime navi green alimentate con LNG”.
Il presidente dell’Autorità Portuale, Gianluigi Miazza ha sottolineato come le crociere abbiano un ruolo importante nell’economia cittadina con una ricaduta occupazionale che incide positivamente sul territorio. “Oggi – ha sottolineato Miazza – sono state impiegate un totale di circa 250 persone impegnate nelle operazioni portuali, attività di security, e accoglienza”.

Con l’aggiunta del secondo terminal inaugurato nel novembre 2014 le aree interne del Palacrociere hanno una superficie interna di 11.000 mq e una superficie totale (aree interne + esterne) di 45.500 mq.

La storia di Costa a Savona è iniziata nel novembre 1996. Da allora il legame che unisce la compagnia a Savona si è rafforzato anno dopo anno, grazie alla grande collaborazione e sostegno dell’Autorità Portuale, delle istituzioni locali e di tutta la cittadinanza.

LASCIA UN COMMENTO