A Pietra Ligure le pause caffè dei comunali si recuperano

0
CONDIVIDI
Municipio Pietra Ligure
Municipio Pietra Ligure
Municipio Pietra Ligure

SAVONA. 28 FEB. Sarà stata l’operazione ‘Stakanov’ della guardia di finanza a Sanremo o il senso civico ad influenzare le scelte del sindaco di Pietra Ligure ? Questo non si sa, certo che il primo cittadino sta spingendo i dipendenti comunali alla massima efficienza contro le perdite di tempo registrando anche le uscite anche per la pausa caffé.

Il regolamento comunale voluto dal sindaco Dario Valeriani è di fatto una normativa contro gli sprechi nella pubblica amministrazione. Ne parla lo stesso sindaco spiegando che il nuovo regolamento serve “a tutelare i dipendenti”; “Ora – precisa il sindaco –  se un cittadino vede un comunale prendere un caffè o pranzare, sa che il dipendente è in regola e dovrà recuperare con uno straordinario”.

Stessa cosa vale per i ritardi; nel caso il dipendente non recuperi con lo straordinario, avrà una trattenuta sullo stipendio con le ore di assenza che non potranno eccedere le 36 ore annue.

LASCIA UN COMMENTO