A Pietra Ligure corso sull’ Alzaheimer

0
CONDIVIDI
La locandina dell'iniziativa
La locandina dell’iniziativa

SAVONA. 29 FEBBR. Al Santa Corona di Pietra Ligure ripartirà venerdi (inizio alle ore 15) il ciclo di incontri “Conoscere l’Alzaheimer” che è dedicato ai pazienti, ai familiari ed ai caregiver ed è organizzato dall’ ASL 2 Savonese con l’ AFMA Ponente sabvonese onlus. La prima relatrice a salire in cattedra sarà la dottoressa Tiziana Tassinari direttrice della S.C. Neurologia dell’ Ospedale S. Corona.

“Il percorso informativo – spiegano la stessa dottoressa Tiziana Tassinari e la dottoressa Patrizia Paccagnella, presidente dell’ onlus Afma ponentesavonese – prevede un excursus conoscitivo sulla malattia; sugli aspetti giuridici e di tutela del malato; sul lavoro di gruppo tra il sanitario e il sociale del territorio dell’ASL2Savonese; sulla gestione del malato e le criticità che inevitabilmente i familiari devono affrontare; sugli aspetti psicologici e di supporto per chi si prende cura del malato, il caregiver”.

Si tratta dunque di una interessante occasione di approfondimento per tutti coloro che sono legati in qualche maniera a queste problematiche che negli ultimi decenni si sono accentuate a causa
dell’invecchiamento costante della popolazione. A ciò si è accompagnato anche un aumento di incidenza della malattia di Alzheimer. Per informare i familiari dei pazienti, ma anche tutte le persone interessate ad approfondire gli aspetti caratterizzanti di questa patologia, il reparto di Neurologia dell’Ospedale S.Corona e l’ AFMA(Associazione Famiglie Malati Alzheimer Ponente Savonese) propongono da alcuni anni questi utili incontri.

 

L’edizione 2016 prende il via venerdì 4 Marzo, patrocinata dall’Ordine dei Medici di Savona e dalla Provincia di Savona. Tutti gli incontri, che sono ad ingresso libero, si terranno presso la Sala Riunioni del Centro Formazione dell’Ospedale S. Corona.
“ Dal punto di vista medico- ci ha spiegato la dottoressa Tassinari- solitamente si parte da una prima valutazione effettuata dal proprio medico di famiglia. In un secondo momento il paziente viene indirizzata al Centro Disturbi Cognitivi Demenze operativo presso il reparto Neurologia di Pietra. Qui il malato di Alzheimer viene preso in carico e seguito da neurologi e psicologi, nel suo percorso di visite ambulatoriali, test cognitivi e trattamento terapeutico”.

Il progetto è reso possibile grazie alla disponibilità dei volontari Afma: “Dal punto di vista del volontariato – aggiunge la dottoressa Paccagnella Gamba- l’AFMA ponente savonese onlus si propone come punto di riferimento per i familiari dei malati che hanno bisogno di informazioni, supporto e sostegno emotivo. La nostra Associazione, che da anni opera in sinergia con l’ASL2 Savonese, ha attivato un Punto di Ascolto tutti i mercoledì mattina, presso il Centro Disturbi Cognitivi Demenze, situato al primo piano del Padiglione Elio del Santa Corona, messo gentilmente a disposizione dalla dottoressa Tassinari e dalla Direzione. L’Associazione offre anche un Servizio di Ascolto telefonico al numero 345.7388089”.

Il ciclo prevede sette incontri per un totale di dieci ore e trenta minuti.Per avere maggiori informazioni sul ciclo di incontri è possibile mettersi in contatto con l’ S.C. Neurologia dell’ Ospedale S.Corona (tel. 019.623.2601 o 019.623.2828) oppure telefondando all’ AFMAponentesavoneseONLUS (345.7388089).
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO