Home Cronaca Cronaca Italia

A LOANO LA FESTA DI SAN ISIDORO, PATRONO DEGLI AGRICOLTORI

0
CONDIVIDI
LOANO NON E SOLO MARE

e percorrerà le vie del centro storico e Corso Roma.
In processione sarà portata la statua di S. Isidoro ornata da primizie, i migliori esemplari di tutti i prodotti agricoli locali. Si tratta della prima processione della bella stagione, dopo il Raduno delle Confraternite liguri, a cui partecipano le Confraternite loanesi, le Cappe Bianche e le Cappe Turchine e quelle dei paesi vicini con i grandi Crocifissi per la maggior parte barocchi, alle cui estremità sono applicati i “canti” argentei ricchi di fiori, palmette e figurine.
La Confraternita delle Cappe Bianche, presente da settecento anni nella città, era in passato l’espressione civile-religiosa della classe agricola dei proprietari terrieri e dei braccianti. La confraternita delle Cappe Turchine, che opera da oltre quattrocento anni a Loano, raccoglieva, invece, i pescatori, la gente di mare e quella dedita ai traffici.
(nella foto: la Confraternita delle Cappe Bianche).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here