A Loano altre 4 medaglie azzurre

0
CONDIVIDI
Il podio dei 1500 metri stile libero
Il podio dei 1500 metri stile libero

SAVONA. 12 GIUG. Prosegue con soddisfazione il cammino dei nuotatori italiani ai Campionati Europei di nuoto dell’ INAS-Fisdir, riservati ad atleti con disabilità intellettiva relazionale. La seconda giornata di gare ha infatti arricchito il medagliere azzurro grazie ad altri quattro podi. Kevin Casali già protagonista il primo giorno (aveva vinto i 400 stile libero) ha conquistato la sua seconda medaglia d’oro vincendo i 1.500 metri stile libero davanti al compagno di colori Misha Palazzo. Medaglia di bronzo per Gianluigi Franchetto nei 100 stile libero ( in 1’01”74) preceduto dal transalpino Nathan Maillet e dal ceco Vladimjr Hlava. Una medaglia di bronzo è anche arrivata dal settore femminile: a conquistarla è stata Silvia Corradin nei 50 farfalla ( col tempo di 40”61) dove è stata preceduta dall’austriaca Janina Falk e dalla turca Secil Acikgoz.

Ora il medagliere della formazione italiana conta già su 2 ori, sei argenti e tre bronzi. L’ Italia occupa sempre la seconda posizione dietro soltanto alla Francia e le undici medaglie rappresentano già un bottino ragguardevole, mentre l’ obiettivo di raggiungere il numero ottenuto nei precedenti campionati sembra possibile. Nell’ ultima edizione degli europei infatti a Liberec, tornammo a casa con un carico di ben 17 medaglie. Speriamo ora di riuscire a confermare quel grande risultato ed addirittura di fare ancora meglio: le premesse, il tifo e l’ entusiasmo ci sono tutte.

La buona riuscita di questi campionati è resa possibile anche grazie al prezioso contributo della Polizia Penitenziaria di Genova (Commissario Andrea Zagarella e Ispettore Superiore sostituto Comm. Tommaso Martinelli): “Svolgiamo da un anno – ci ha spiegato Bruno Biggi, coordinatore del servizio- questo incarico. Si tratta del quarto evento che ci vede coinvolti direttamente. Come negli altri campionati anche questa volta abbiamo colto l’ occasione per far vedere come il nostro corpo sia vicino ai cittadini. Avere contatto diretto con giovani con queste disabilità è infatti sempre una esperienza che ci arricchisce e ci porta ad avere una diretta sinergia col terrirorio. Prima di questi europei Inas- Fisdir avevamo già svolto questi servizi di trasporto per i campionati mondiali, europei ed italiani a Loano e Boissano”.

 

Grande sostegno all’evento viene anche dagli studenti e volontari degli Istituti Superiori “Montale” di Genova e “Falcone” di Loano. “ Desideriamo ringraziare – dice Luca Genovesi che coordina questi volontari- i dirigenti scolastici di questi due istituti ed i docenti che hanno voluto darci un sostegno importante attraverso l’ impegno di questi ragazzi. Hanno scelto degli studenti di grande valore, davvero impegnati, attenti e precisi che si stanno dimostrando di essere in grado di collaborare adeguatamente alla buona riuscita di questi europei Inas-Fisdir. Fra loro ve ne sono alcuni che erano già stati coinvolti nei precedenti eventi che Loano ha organizzato in questi ultimi anni”.

Oggi è in programma la terza giornata che metterà in palio altri dieci titoli continentali.

Ecco qual’è il medagliere dopo la seconda giornata di gare. Campionati Europei di Nuoto INAS-Fisdir: 1) Francia 4 ori,2 argenti, 3 bronzi; 2) ITALIA 2 ori, 6 argenti e 3 bronzi; 3) Turchia 2-3-3; 4) Spagna 2-0-3; 5) Polonia 2-0-2; 6) Austria 1-2-1; 7) Repubblica Ceca 1-2-0; 8) Portogallo 1-0-0.
CLAUDIO ALMANZI

LASCIA UN COMMENTO