Home Cronaca Cronaca Genova

A Genova pm, carabinieri e prof. universitari uniti contro radicalismo islam

1
CONDIVIDI
Un islamista: fucile mitragliatore in una mano e Corano nell'altra

GENOVA. 28 GIU. Nella mattinata di oggi presso la Legione Carabinieri di Genova alla presenza del Generale Paolo Carra, nell’ambito dei programmi di elevazione del tono culturale e di aggiornamento professionale per i carabinieri in servizio nei vari reparti dislocati sul territorio ligure, si è svolta una conferenza su un tema di grande attualità ed interesse quale il fenomeno del terrorismo internazionale, la genesi dell’ISIS con i suoi protagonisti e contesti di riferimento, radicalizzazione dell’ISLAM e islamizzazione dei radicali, strumenti legislativi a livello europeo e nazionale, le fattispecie penali di contrasto al terrorismo con le varie previsioni e livelli di ruoli e di responsabilità, l’interpretazione giurisprudenziale con i  numerosi interventi nel tempo prodotti dalla Cassazione.

I relatori invitati a trattare i vari argomenti sono tre docenti dell’Università degli studi di Genova esperti e ricercatori nello specifico settore ed un magistrato della Direzione Distrettuale Antimafia ed Antiterrorismo della Procura di Genova.

Di seguito i nomi dei conferenzieri e il tema trattato:


Prof. Fabrizio Coticchia – Ricercatore di Scienza Politica –

“Il terrorismo ai tempi dell’ISIL: attori, strategie, scenari”

Prof. Pejman Abdolmohammadi – Ricercatore di Storia dei Paesi Islamici-

“Jihadismo e radicalizzazione”

Prof.ssa Lara Piccardo – Ricercatrice di Storia della Relazioni Internazionali –

“Minaccia terroristica: strumenti legislativi e operativi a livello europeo e nazionale”

Dott. Federico Manotti – Magistrato DDA- Procura della Repubblica di Genova –

“Le fattispecie penali in materia di terrorismo e l’interpretazione giurisprudenziale”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here