Home Cultura Cultura Genova

A Genova la prima personale italiana di Izabella Ortiz

0
CONDIVIDI
A Genova la prima personale italiana di Izabella Ortiz

GENOVA. 4 LUG. Vernissage oggi, martedì 4 luglio 2017, dalle ore 18.30 alle ore 21, presso la M&M Gallery, in via L. Perosi 13 canc. (zona Albaro) a Genova, per la prima personale in Italia di Izabella Ortiz.

La mostra, dal titolo “I sogni inquieti di Izabella Ortiz” è a cura di Linda Kaiser e rimarrà aperta fino al 29 luglio 2017, dal martedì al sabato, ore 10-12.30 e 15.30-19.

Izabella Ortiz, nata a L’Hay-les-Roses, nella regione dell’Île-de-France, nel 1964, è un’artista straordinaria, il cui lavoro è il risultato di una vita intensa e di una esperienza ibrida, un mix di stili che la rende unica.


Di origine australiana per parte di madre e franco-colombiana per parte di padre, Izabella Ortiz ha vissuto in Alaska, Australia e altri paesi del mondo, attraversando sin dalla più tenera infanzia territori mitologici, favolistici e leggendari diversi. Il suo segno pittorico non appartiene a un paese particolare, ma al mondo.

Nelle sue opere, Izabella Ortiz segue una sorta di scrittura frenetica e fluida, ricca di forme e figure sinusoidali, di ectoplasmi onirici che richiamano anche l’immaginario delle leggende degli Inuit e degli Indiani.

Gli elementi che fonde con un’inventiva strepitosa e un sapiente uso della tecnica e del colore rimandano sia alla pittura aborigena che a quella indiana. Per questo l’artista dichiara: “Ma peinture est une peinture métissée” (la mia pittura è una pittura “meticciata”).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here